Cosenza-Brescia, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Cosenza-Brescia, sfida valevole per l’andata dei play-out di Serie B. Dirigerà l’incontro l’arbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Baccini, e dal quarto uomo Volpi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Nasca e Sozza. Calcio d’inizio ore 20:30 allo Stadio “Gigi Marulla” di Cosenza.

Due gare al cardio palma ci si aspettano nell’andata e nel ritorno dei play-out di Serie B tra Cosenza e Brescia. Dopo aver terminato il campionato a pari punti e aver evitato la retrocessione diretta in Lega Pro, solo una avrà la possibilità di rimanere in cadetteria. Dopo esser scampata alla retrocessione nella passata stagione, la compagine calabrese proverà a ripetersi nonostante un finale di Serie B da dimenticare. L’ultima vittoria per gli uomini di William Vitali, infatti, risale a quasi due mesi fa quando i rossoblù si imposero di misura davanti al proprio pubblico ai danni del Pisa. Da quel momento in poi, i Bruzi hanno racimolato solo 5 punti negli ultimi sette incontri disputati, perdendo l’ultimo in casa contro il Cagliari.

Sembrava essere ad un passo dalla retrocessione il Brescia nell’ultimo turno. Sotto di due gol in casa del Palermo, la compagine lombarda è riuscita a rimontare nella ripresa grazie alle reti di Pablo Rodríguez e Ayé. Un pareggio d’oro per la squadra guidata da Daniele Gastaldello, capace di piazzarsi in sedicesima posizione anche per via del passo falso del Perugia. Un’annata complicata per i biancazzurri pronti ora a tutto pur di guadagnarsi la permanenza in serie cadetta.

Cosenza-Brescia, le formazioni ufficiali

COSENZA (4-3-2-1): Micai; Martino, Rigione, Meroni, D’Orazio; Voca, Brescianini, Florenzi; Marras, D’Urso; Nasti.

PANCHINA: Marson, Rispoli, Calò, Kornvig, Vaisanen, Finotto, Praszelik, Venturi, La Vardera, Zilli, Arioli, Cortinovis.

ALLENATORE: William Vitali.

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Karacic, Cistana, Mangraviti, Huard; Björkengren, Bisoli, Labojko; Listkowski; Ayé, Pablo Rodríguez.

PANCHINA: Lezzerini, Adorni, Van De Looi, Ndoj, Adryan, Niemeijer, Bianchi, Olzer, Scavone.

ALLENATORE: Daniele Gastaldello.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui