Cremonese-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: scontro salvezza

0
Cremonese-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: scontro salvezza

La 32esima giornata del campionato di Serie A propone la sfida tra Cremonese ed Hellas Verona. Si tratta di uno scontro salvezza quasi decisivo e, pertanto, si prospetta una gara dalle grandi emozioni. Le due squadre sono separate in classifica da 7 punti. Infatti, i padroni di casa sono penultimi con 19 punti mentre gli scaligeri sono terzultimi a quota 26. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di Cremonese-Hellas Verona

La Cremonese, dopo due vittorie consecutive con Sampdoria ed Empoli, è incappata in una brutta sconfitta in casa dell’Udinese. I grigiorossi, a -8 dal quartultimo posto, sono obbligati a vincere se vogliono continuare a sperare nell’impresa di rimanere in Serie A. Il tecnico Ballardini, dopo l’eliminazione in Coppa Italia, per questa fondamentale partita deve rinunciare allo squalificato Sernicola e all’infortunato Tsadjout. Nella difesa a 4, dunque, spazio ad Aiwu a destra. A centrocampo torna titolare Pickel mentre davanti Galdames agirà a sostegno di Okereke e Ciofani

L’Hellas Verona è reduce dalla vittoria per 2-1 in casa contro il Bologna. La squadra di Zaffaroni, dopo aver raccolto 7 punti nelle ultime 3 gare, cerca un altro successo per tenere lontani i rivali e allo stesso tempo per scavalcare lo Spezia che nell’anticipo ha perso in casa con il Monza. Out per questa trasferta lo squalificato Faraoni e gli infortunati Henry, Lasagna e Hrustic. Sulla fascia sinistra, quindi, si rivede Lazovic. Chance per Kallon dal primo minuto sulla trequarti insieme a Verdi. Nel ruolo di centravanti Djuric preferito a Gaich.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Imperiale e dal quarto uomo Zufferli. Al VAR e AVAR ci saranno rispettivamente Irrati e Muto. Fischio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Giovanni Zini di Cremona.

Cremonese-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

CREMONESE (4-3-1-2): Carnesecchi; Aiwu, Lochoshvili, Vasquez, Valeri; Pickel, Castagnetti, Meitè; Galdames; Okereke, Ciofani. 

PANCHINA: Sarr, Saro, Buonaiuto, Bianchetti, Ghiglione, Afena-Gyan, Chiriches, Acella, Ferrari, Quagliata, Dessers, Basso Ricci. 

ALLENATORE: Davide Ballardini. 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Hien, Dawidowicz; De Paoli, Tameze, Abildgaard, Lazovic; Verdi, Kallon; Djuric. 

PANCHINA: Berardi, Perilli, Doig, Veloso, Ceccherini, Terracciano, Braaf, Ngonge, Cabal, Duda, Gaich, Coppola, Sulemana. 

ALLENATORE: Marco Zaffaroni. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui