Cremonese-Inter, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Cremonese-Inter, sfida valevole per la 20° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia, coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Scatragli, e dal quarto uomo Miele. VAR e AVAR saranno rispettivamente Nasca e Dionisi. Calcio d’inizio alle 18:00 allo Stadio “Giovanni Zini” di Cremona.

Una gara fondamentale quella che si disputerà questo pomeriggio tra Cremonese e Inter. Le due squadre arrivano a questo impegno reduci rispettivamente da un pareggio e una sconfitta, e sono alla ricerca della svolta per dare un segnale alla loro stagione. La compagine grigiorossa, da quando è arrivato Davide Ballardini, sembra aver ritrovato maggiore fiducia e determinazione. Ne sono state una dimostrazione il successo agli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Napoli, e il pareggio in casa del Bologna nell’ultimo turno. Nettamente sfavoriti questo pomeriggio, i padroni di casa proveranno a mettere in difficoltà gli avversari cercando quella che potrebbe essere la prima vittoria in campionato.

Dopo il trionfo il Supercoppa, l’Inter è incappata in una brutta sconfitta casalinga contro l’Empoli. L’espulsione nel primo tempo di Skriniar e la rete di Baldanzi, hanno condannato i nerazzurri ora a 13 punti di distanza dalla capolista Napoli. Privo degli squalificati Skriniar e Barella, Simone Inzaghi è chiamato ad uscire dal campo con i tre punti in una trasferta sulla carta alla portata. Non vincere quest’oggi, infatti, allontanerebbe i lombardi dalla lotta al titolo e complicherebbe le cose per la zona Champions.

Cremonese-Inter, le formazioni ufficiali

CREMONESE (3-5-2): Carnesecchi; Bianchetti, Chiriches, Vázquez; Sernicola, Castagnetti, Meité, Benassi, Valeri; Ciofani, Okereke.

PANCHINA: Saro, Sarr, Aiwu, Buonaiuto, Ghiglione, Afena-Gyan, Ferrari, Milanese, Tsadjout, Dessers, Zanimacchia.

ALLENATORE: Davide Ballardini.

INTER (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Gagliardini, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martínez.

PANCHINA: Cordaz, Brazao, de Vrij, Gosens, Correa, Bellanova, Asllani, D’Ambrosio, Carboni, Zanotti, Fontanarosa, Lukaku.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui