Croazia-Albania, le formazioni ufficiali: Perišić dal 1′

0
Croazia-Albania, le formazioni ufficiali: Perišić dal 1′

Manca poco all’inizio della 2ª giornata della fase a gironi di UEFA EURO 2024. Ad aprirla sarà la gara fra Croazia e Albania, valida per il gruppo B (di seguito le formazioni ufficiali del match). Teatro della sfida sarà il “Volksparkstadion” di Amburgo: il calcio d’inizio verrà dato alle 15:00, con la diretta che sarà visibile in TV su Sky Sport e in streaming su NOW. Dopo la sconfitta all’esordio per entrambe (la Croazia si è arresa alla Spagna per 3-0, mentre l’Albania ha perso 2-1 con l’Italia), quella di oggi è già una partita da dentro fuori, dal momento che perdere significherebbe essere matematicamente esclusi dalla competizione. Con un pareggio, invece, entrambe le squadre potrebbero ancora sperare nel passaggio del turno. Non si registrano, prima di oggi, altri confronti ufficiali tra le due nazionali.

La Croazia, dopo un avvicinamento agli europei tutto sommato positivo, in cui aveva ottenuto 4 vittorie contro la Tunisia (0-0; 4-5 d.c.r.), l’Egitto (2-4), la Macedonia del Nord (3-0) e il Portogallo (1-2), ha sfigurato nella partita d’esordio, persa 3-0 a Berlino contro la Spagna. In tale occasione, i croati sono parsi piuttosto sottotono e tramortiti dagli iberici, e, benché abbiano avuto diverse occasioni (tra cui un calcio di rigore) non sono mai riusciti a convertirle in rete.

L’Albania ha perso 2-1 per mano dell’Italia al debutto ad EURO 2024, dopo aver ottenuto risultati altalenanti nei test match prima della competizione – le Aquile avevano infatti perso con Cile (0-3) e Svezia (1-0), vincendo Liechtenstein (3-0) e Azerbaigian (3-1). Nella partita contro gli azzurri, dopo essere stati illusi dal gol istantaneo di Bajrami in avvio, gli albanesi hanno a lungo sofferto il dominio dell’Italia, anche se nel finale hanno sfiorato il pari con Manaj.

A dirigere la gara sarà il francese François Letexier. Ad assisterlo ci saranno i connazionali Cyril Mugnier e Mehdi Rahmouni, mentre quarto ufficiale a bordo campo sarà lo svizzero Sandro Schärer. Al VAR il francese Willy Delajod, con Jérôme Brisard e il tedesco Bastian Dankert come suoi assistenti.

Croazia-Albania, le formazioni ufficiali

CROAZIA (4-3-3): Livaković; Stanišić, Šutalo, Gvardiol, Perišić; Modrić, Brozović, Kovačić; Majer, Petković, Kramarić.

PANCHINA: Ivušić, Labrović, Erlić, Vida, Juranović, Pongračić, Pašalić, Ivanušec, Sučić, Baturina, Sosa, Pjaca, Budimir.

ALLENATORE: Zlatko Dalić.

ALBANIA (4-2-3-1): Strakosha; Hysaj, Ajeti, Djimsiti, Mitaj; Asllani, Ramadani; Asani, Bajrami, Laçi; Manaj.

PANCHINA: E. Berisha, Kastrati, Balliu, Ismajli, Aliji, Mihaj, Kumbulla, Abrashi, M. Berisha, Gjasula, Muçi, Daku, Hoxha, Seferi, Broja.

ALLENATORE: Sylvinho.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui