Croazia-Francia, le formazioni ufficiali: Bleus con tante novità

0

Entrambe sconfitte nella prima giornata del gruppo 1 Lega A, è tempo di riscatto per Croazia e Francia che cercano i primi punti nella nuova edizione di Nations League (di seguito le formazioni ufficiali). Tre giorni fa, gli slavi hanno perso clamorosamente 0-3 in casa contro l’Austria allenata dal nuovo ct Ralf Rangnick, fresco di addio al Manchester United. I biancorossi si sono imposti nettamente grazie alle reti di Marko Arnautovic, Michael Gregoritsch e Marcel Sabitzer. Con questa sconfitta, i ‘Kockasti’ hanno interrotto una serie positiva di nove partite: l’ultimo ko risaliva ai quarti di Euro 2021 contro la Spagna. A novembre, la Croazia sarà impegnata per la Coppa del Mondo in Qatar dove nel gruppo F affronterà Belgio, Canada e Marocco. Un girone non così proibitivo sulla carta, ma che può riservare alcune insidie.

Anche la Francia è incappata in uno scivolone interno, perdendo 1-2 contro la Danimarca. Nonostante il vantaggio firmato da Karim Benzema, la doppietta di Andreas Cornelius (vecchia conoscenza della Serie A) nel secondo tempo ha regalato il successo agli scandinavi. Prima di questa partita, i Bleus venivano da sette vittorie consecutive tra amichevoli, qualificazioni ai Mondiali e final four della scorsa edizione di Nations League, di cui sono i detentori. La Francia affronta la Croazia per la nona volta: i precedenti sorridono ai transalpini, che non hanno mai perso (sei vittorie e due pareggi). Anche i Bleus saranno impegnati per la Coppa del Mondo a novembre, dove nel gruppo D sfideranno Tunisia, Danimarca più una tra Perù, Australia ed Emirati Arabi Uniti.

Squadra arbitrale tutta italiana: dirige Marco Guida, assistenti Ciro Carbone e Giorgio Peretti; quarto uomo Giovanni Ayroldi, al VAR c’è Marco Di Bello mentre l’assistente VAR è Luca Zufferli. Fischio d’inizio ore 20:45 allo “Stadion Poljud” di Spalato.

Croazia-Francia, le formazioni ufficiali

CROAZIA (4-3-3): 1

PANCHINA: 12 Labrović, 23 Ivušić, 2 Vrsaljko, 5 Šutalo, 6 Pongračić, 9 Kramarić, 13 Vlašić, 14 Sučić, 15 Pašalić, 16 Jakić, 18 Oršić, 19 Ivanušec.

ALLENATORE: Zlatko Dalić.

FRANCIA (3-5-2): 16 Maignan; 2 Pavard, 17 Saliba, 3 Kimpembe; 20 Diaby, 8 Tchouameni, 6 Guendouzi, 14 Rabiot, 18 Digne; 12 Nkunku, 9 Ben Yedder.

PANCHINA: 1 Lloris, 23 Areola, 4 Konaté, 5 Koundé, 7 Griezmann, 10 Mbappé, 11 Coman, 13 Kamara, 15 Clauss, 19 Benzema, 21 L. Hernández, 22 T. Hernández.

ALLENATORE: Didier Deschamps.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui