Crotone-Benevento, le parole del tecnico Filippo Inzaghi

0

Il tecnico del Benevento Filippo Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa, proiettandosi alla prossima sfida contro il Crotone. Partita in programma allo Stadio Ezio Scida domenica alle ore 15 e con in palio punti importanti in ottica salvezza.

Filippo Inzaghi al termine di Crotone-Benevento

Caprari? Per fortuna non sente più dolore e si sta allenando, vedremo quello che succederà. Ho ancora un allenamento a disposizione, ma c’è Sau che sta facendo molto bene ed è reduce da due partite straordinarie. Impiegherò entrambi. Uno dall’inizio e uno in corso d’opera”.

Aggiunge sull’assenza pesante di Schiattarella:

Non ci siamo mai preoccupati delle assenze, perdiamo Schiattarella nel momento migliore della sua carriera così come Letizia ma siamo sempre stati bravi a non aggrapparci agli alibi. Non mi pongo problema, non accetto scuse. Ho Dabo, Ionita ed Hetemaj che possono ricoprire quel ruolo, sono tutti e tre a disposizione. Anche Viola si sta allenando bene, ancora un po’ di pazienza e vedremo il giocatore che tutti conosciamo”.

Sulle possibile scelte nel reparto difensivo:

Caldirola sta meglio ma è fermo da tempo, ci sono calciatori che hanno dato tanto e si sono messi a disposizione anche quando non erano al top. Aver recuperato alcuni difensori è molto importante per noi, aggiungerei che Improta sta facendo bene anche in veste di terzino. In generale abbiamo una rosa più ampia rispetto alle settimane scorse, in tutti i reparti. Iago Falque è un altro elemento che è mancato spesso, contiamo di inserirlo gradualmente”.

Conclude sulla forte rivalità tra le due squadre

Partita della vita, come tutte le altre. Sarebbe un peccato non dar seguito al nostro percorso di crescita e fermarci a Crotone. Troveremo un ambiente infuocato, in B perdemmo 3-0 e occorrerà una gara perfetta. Se non saremo guerrieri usciremo con le ossa rotte, chi pensa sia un match meno difficile si sbaglia di grosso. Faccio un grande in bocca al lupo a Stroppa, collega che reputo molto bravo e che mi auguro possa concludere la stagione perché il Crotone meriterebbe una classifica diversa“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui