UFFICIALE – Dani Alves torna a casa al Barcellona

0

La notizia è di quelle romantiche. Dani Alves torna al Barcellona. Dopo quasi 5 anni, passati a vincere trofei in giro tra Italia, Francia e Brasile. Ad annunciarlo è lo stesso club catalano con una nota sui propri canali ufficiali. Il terzino brasiliano è il primo acquisto ufficiale della neonata era Xavi. Si era svincolato dal San Paolo a settembre, dopo la vittoria del campionato paulista. Nella precedente esperienza Blaugrana, Dani Alves ha collezionato 21 reti e 101 assist in 391 presenza, contribuendo alla conquista di 23 trofei: 4 Coppe del Re, 3 Champions League, 3 Mondiali per club, 3 Supercoppe di Spagna e 4 Supercoppe europee.

UFFICIALE - Dani Alves torna a casa al Barcellona
Dani Alves tornerà come guida per la nuova generazione del Barcellona. Aiuterà Xavi, non più compagno di squdra ma mister, a rimettere in carreggiata la stagione del Barça.

Continua il richiamo quindi, da parte del Barcellona, di quei giocatori che hanno fatto parte della squadra che ha cambiato il modo di giocare a calcio. Dopo aver riportato Xavi alla guida della squadra, non più con i suoi piedi illuminati ma con le sue idee ed indicazioni, un altro grande ex torna a casa. Dani Alves arriva con un accordo fino a fine stagione. La prima buona notizia per un club che viene da una serie, molto lunga, di sfortunati eventi dentro e fuori dal campo.

Dani Alves: quale sarà il suo ruolo nei piani del club

L’acquisto del terzino destro brasialiano è importantissimo per due motivi. Prima di tutto il Barça ha un problema nel ruolo: la presenza del solo Sergino Dest, con l’ormai adattato Sergi Roberto ad alternarsi. Dani Alves però ha 38 anni ed ormai la migliore forma fisica alle spalle. È ragionevole pensare che non sarà a disposizione tutte le partite e ancora meno saranno quelle che lo vedranno in campo. Il suo impiego più probabile in campo sarà quello di giocatore da turnover o riserva di lusso nelle ultime frazioni dei match importanti. La ragione più importante, quindi, sarà fare da chioccia. La nuova generazione della Cantera è ormai arrivata in prima squadra e sta crescendo. L’arrivo del brasiliano può aiutare questa generazione a sviluppare quell’attaccamento al Barcellona ed i suoi dettami tattici. Potrà essere quel ponte tra un allenatore-amico ed i suoi nuovi compagni di squadra.

UFFICIALE - Dani Alves torna a casa al Barcellona
Dani Alves ha voluto il Barcellona per provare a trovare la convocazione in vista di Qatar 2022.

Certamente non sarà solamente una chioccia e riserva di lusso. Anche se sarà difficile, vorrà mettere Xavi in difficoltà ogni volta che ci sarà da scegliere un terzino destro. Uno degli obiettivi del brasiliano infatti è quello di far parte della Seleção che andrà al Mondiale di Qatar 2022. I Blaugrana possono dargli la costanza dei palcoscenici importanti per provare a rientrare tra i convocati di Tite. Per tutti questi motivi, il ritorno di Dani Alves al Barcellona è più importante di quanto si possa pensare. Un esperto calciatore innamorato dell’ambiente, come fatto trapelare dai suoi post su Instagram dopo l’ufficialità, che, fisico permettendo, darà sempre il massimo per il suo nuovo allenatore ed i suoi vecchi colori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui