De Ketelaere tornerà al Milan o resterà all’Atalanta?

0

Rinato per mano di Gasperini, come accaduto a molti altri, e completamente un altro calciatore rispetto alla passata stagione. Charles De Ketelaere all’Atalanta sta dimostrando tutte le sue capacità. 10 e 7 assist in tutte le competizioni. Questo il suo score fino a questo momento con la maglia della Dea, giocando in ogni partita a disposizione. In campionato infatti ha saltato solamente 2 partite. In tutte le altre, ha sempre sfornato prestazioni di alta qualità, trascinando l’Atalanta alla vittoria in alcuni casi. Sembra un calciatore diverso rispetto alla sbiadita copia vista la stagione passata in maglia rossonera. In questo momento De Ketelaere si sta decisamente guadagnando il riscatto da parte dell’Atalanta. E sta giustificando anche un po’ i 35 milioni spesi lo scorso anno dal Milan per il giovane belga di belle speranze.

De Ketelaere tornerà al Milan o resterà all'Atalanta?
De Ketelaere all’Atalanta è tornato ai livelli di quando impressionava gli scout di mezza Europa in Belgio. Il calciatore ha decisamente beneficiato della cura Gasp che lo ha anche schierato in una zona di campo più avanzata, avvicinandolo alla porta avversaria.

L’Atalanta e il riscatto di De Ketelaere

La riconferma da parte del Gasp e dell’Atalanta è ormai scontata. Nessuno a Bergamo vuole più rinunciare al belga. I 22 milioni previsti per il riscatto, sembrano quasi pochi dopo questi mesi in nerazzurro. A questo punto rimane solo da decidere se effettivamente confermare le clausole stabilite ad agosto o provare ad avere qualche condizione migliore. All’Atalanta piacerebbe togliere la percentuale sulla futura rivendita, visti i 3 milioni già pagati per il prestito e altri 2 in caso di piazzamento in zona Champions League. Obiettivo abbordabilissimo anche grazie alle prestazioni di CDK e ancora più vicino dopo la vittoria di ieri sera. I rossoneri potrebbero venire incontro alla Dea anche per non dover pagare la clausola al Bruges che prevede una percentuale sulla futura plusvalenza.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui