Deulofeu, Napoli: a che punto siamo?

0

Gerard Deulofeu è uno dei nomi più caldi di questa sessione estiva di calciomercato. Il giocatore spagnolo di proprietà dell’Udinese è stato più volte accostato alla squadra di Spalletti. Il Napoli ha sempre espresso un forte interesse per Deulofeu. E dopo un primo momento in cui sembrava che l’affare potesse decollare la trattativa si è arenata. Ora la dirigenza partenopea valuta le prossime mosse da fare, ma deve stare attenta all’interessamento delle altre squadre europee.

Deulofeu – Napoli: la squadra azzurra insidiata da Real Betis e Marsiglia.

Gerard Deulofeu, a seguito di un’ottima stagione dove ha messo a segno 13 gol e 5 assist, ha catturato l’attenzione di molti club. Tra questi, oltre al Napoli di Spalletti, spuntano anche il Real Betis e l’Olympique Marsiglia. Il club andaluso ha presentato una prima offerta all’Udinese per il calciatore spagnolo: 15 milioni di euro per il 75% del cartellino. Oltre che al Real Betis, anche il Marsiglia si è aggiunto alla corsa, alla disperata ricerca di un fantasista offensivo che possa completare il reparto. 

Deulofeu, Napoli: a che punto siamo?

Si tratta di due rivali pericolosi per il Napoli, perché il Real Betis consentirebbe a Deulofeu di tornare a giocare in Spagna, dove Gerard non milita dai tempi del Siviglia (2014), eccezion fatta per la breve parentesi al Barcellona della seconda parte della stagione 2017-’18, mentre il Marsiglia dell’ex allenatore di Udinese e Verona Igor Tudor garantirebbe al giocatore la vetrina della Champions League, competizione assaggiata da Deulofeu solo per qualche spezzone di partita proprio con il Barcellona. Il tutto nella stagione del Mondiale, con il sogno di tornare tra i convocati della Roja, dove Deulofeu manca dal 2017.

D’altronde, il talento bianconero, è stato sempre chiaro con l’Udinese: vuole approdare in una società più competitiva e giocare in Champions League. E sotto questo punto di vista, le squadre più avvantaggiate, potrebbero proprio essere il Napoli ed il Real Betis.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui