División de Honor Juvenil, il resoconto di Real Madrid-Atletico Madrid (5-0)

0

La 28° giornata del gruppo V di División de Honor Juvenil, ha messo in scena il big match Real Madrid Under 19 e Atletico Madrid Under 19. Un derby molto sentito non solo per la storica rivalità delle due società, ma anche per la loro situazione di classifica. A due giornate dalla fine, infatti, entrambe occupano la prima posizione da imbattute a quota 75 punti. In questa partita decisiva per le sorti di una intera stagione, ad avere la meglio sono state le Merengues. I padroni di casa si sono imposti con un netto 5-0 portandosi a tre punti di vantaggio sugli eterni rivali, e ipotecando così la vittoria del campionato tenendo conto degli scontri diretti a favore dopo il pareggio a reti bianche dell’andata. A decidere l’incontro ci hanno pensato capitan Manuel Ángel, Nico Paz, De Llanos, e la doppietta del solito Palacios. Di seguito il resoconto di Real Madrid Under 19-Atletico Madrid Under 19.

Il resoconto di Real Madrid Under 19-Atletico Madrid Under 19

Primo tempo | Resoconto di Real Madrid Under 19-Atletico Madrid Under 19

Un primo tempo condotto ad alti ritmi da parte di entrambe le squadre quello visto alla Ciudad Deportiva del Real Madrid. Mister Arbeloa punta su un 4-3-3 per provare a scardinare la compatta retroguardia avversaria, registrando alte percentuali nel possesso palla. Atteggiamento passivo invece per l’Atletico guidato da Fernando Torres. I suoi provano sin da subito a chiudersi in difesa lasciando il pallino del gioco nelle mani dei padroni di casa, ma non basta. I primi 45′, infatti, si concludono sul punteggio di 2-0 per le Merengues.

División de Honor Juvenil, il resoconto di Real Madrid-Atletico Madrid (5-0)

Il Real Madrid Juvenil A prova subito ad imporre il proprio gioco facendosi vedere spesso e volentieri nell’area di rigore avversaria. All”11 manca un calcio di rigore ai padroni di casa per fallo ai danni di Yusi, mentre qualche istante più tardi, il tiro da fuori di Mesonero termina di poco al lato. Dopo un paio di occasioni create dalle parti di Esquivel, i Blancos passano in vantaggio grazie al nono gol in campionato di Manuel Ángel. Il capitano apre le marcature con una rete scaturita da uno dei soliti inserimenti in area di rigore. Pochi minuti dopo, arriva l’ennesima doccia fredda per i Colchoneros. Al 35′, infatti, da un traversone rasoterra di David Jiménez, sulla respinta corta di Esquivel si fionda Palacios il quale da pochi metri non può sbagliare.

Secondo Tempo | Resoconto di Real Madrid Under 19-Atletico Madrid Under 19

Sotto nel punteggio, i Colchoneros rientrano sul rettangolo di gioco con uno spirito diverso, ma alla fine è la netta superiorità dei Blancos a prevalere. Al 47′ Gonzalo attacca bene la profondità provando a superare Esquivel, ma il classe 2005 anticipa le sue intenzioni. Pochi istanti più tardi, la squadra di Fernando Torres tenta la sua prima conclusione in porta su un contropiede ben orchestrato da Santamaría, ma mal finalizzato da Muñoz.

División de Honor Juvenil, il resoconto di Real Madrid-Atletico Madrid (5-0)

A garantire maggiori pericoli alla retroguardia colchonera è il subentrato Nico Paz. Reduce da uno spezzone di gara della sconfitta del Castilla sul campo del Salamanca, l’argentino riesce con le sue doti tecniche a mettere a ferro e fuoco gli avversari. Pochi secondi dal suo ingresso in campo, tenta subito una conclusione che non impensierisce Esquivel, mentre è il terzino sinistro Yusi ad andare più vicino ad entrare nel tabellino marcatori, ma la sua conclusione dà solo l’illusione ottica del gol. L’occasione più nitida per l’Atletico la ha suoi piedi Denia, ma non riesce a sfruttare la ripartenza svirgolando clamorosamente il tiro.

Blancos non perdonano e al 75′ trovano la rete che chiude definitivamente i giochi. A firmarla è César Palacios che mette la ciliegina sula torta ad una prestazione da MVP. Dopo un recupero palla sulla sinistra, il classe 2004 mostra il suo cinismo davanti alla porta complice una leggera deviazione che spiazza l’estremo difensore avversario. Il pressing alto condotto dai padroni di casa porta ai gol del 4 e del 5-0. Al 79′ Nico Paz, e all’87’ De Llanos calano la manita che molto probabilmente, trascinerà la squadra di Arbeloa al titolo!

Tabellino

REAL MADRID UNDER 19 (4-3-3):Ferran; David Jiménez (82′ Fortea), Serrano, Yusi; De Llanos (88′ Abraham), Mesonero (64′ Chema), Manuel Ángel; Yerai (64′ Nico Paz), Gonzalo, Palacios (82′ Durán). A disposizione: Súnico, Camero. Allenatore: Álvaro Arbeloa.

ATLETICO MADRID UNDER 19 (3-4-1-2): Esquivel; Vasiljevic, Dani, Óscar; Boñar, David Muñoz (72′ Denia), Javichu, Julio (58′ Paco Esteban); El Jebari (74′ Koke); Santamaría (58′ Fabián), Raihani (74′ Francisco Gómez). A disposizione: Mestre, Carlos. Allenatore: Fernando Torres.

ARBITRO: Luis Alonso Campo.

ASSISTENTI:Gonzalo Romanilla García, Ismael Moreno Moraleda.

AMMONIZIONI:68′ David Muñoz (A).

GOL: 27′ Manuel Ángel, 35′ e 75′ Palacios, 79′ Nico Paz, 85′ De Llanos (R).

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui