Douglas Costa riparte dalla Turchia: vicino l’accordo con il Samsunspor

0

Riparte dalla Turchia e più nello specifico con il Samsunspor la carriera di Douglas Costa. L’esterno brasiliano dopo esser tornato in patria a vestire la maglia del Gremio, e dopo l’esperienza ai Los Angeles Galaxy, è ad un passo dal ritorno in Europa. Questo quanto riportato da Goal.com che aggiunge come il club della città di Samsun e gli agenti del calciatore abbiano già trovato l’accordo per una durata del contratto fino al 2026. Svincolato dai Galaxy la scorsa estate, il classe ’90 era alla ricerca di una nuova sfida nel Vecchio Continente, e ha trovato nella compagine turca una grande opportunità per rilanciarsi.

Douglas Costa-Samsunspor: una nuova avventura per ritrovare la nazionale

Le ultime due esperienze di Douglas Costa sono state tutt’altro che entusiasmanti. Ad incidere sulle prestazioni dell’ex Bayern Monaco, infatti, sono stati i numerosi infortuni che non gli hanno permesso di mettere in mostra le sue grandi qualità. Calciatore rapido, imprevedibile e letale in contropiede, il verdeoro sia in maglia Shakhtar Donetsk, sia in Bundesliga e in Seria A con la Juventus, era diventato una vera e propria spina nel fianco per le difese avversarie. Se non fosse stato per i continui problemi fisici, parleremmo sicuramente di un altro giocatore, forse uno dei migliori nel suo ruolo.

Alla ricerca di una squadra dopo la rescissione del contratto con i LA Galaxy, qualche mese fa il trentatreenne si era anche proposto a Madama per un suo clamoroso ritorno. Il brasiliano, infatti, ha più volte ribadito di essersi trovato benissimo alla corte di Massimiliano Allegri, e ha provato a spingere per rivestire la casacca bianconera, tanto da essere disposto a diminuire nettamente il suo ingaggio. L’esterno d’attacco, allo stesso tempo, ha ricevuto diverse offerte anche dall’Arabia, ma ha preferito continuare ad allenarsi per un club europeo.

Alla fine, sono stati i turchi del Samsunspor ad aggiudicarsi a parametro zero le prestazioni del brasiliano. In sedicesima posizione in Trendyol Süper Lig, la squadra guidata da Markus Gisdol -nella quale milita l’ex Genoa Ntcham-, è in piena lotta per la permanenza in massima serie. Douglas Costa con la sua esperienza e la sua esplosività, potrà sicuramente dare una mano al suo nuovo club per centrare l’obiettivo stagionale. Una grande chance da non perdere per l’ex giocatore della Juventus che in caso di grandi prestazioni potrebbe sperare in una chiamata -seppur molto difficile vista la concorrenza- con il suo Brasile per la Coppa America in programma questa estate.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui