Dusan Vlahovic: tra reti e futuro

0

Continuano ad aumentare i riflettori su Dusan Vlahovic. Magnifica la sua prestazione di sabato sera contro il Milan. Due reti ed un assist che, oltre a determinare la vittoria della Viola sui rossoneri, portano il serbo a quota 10 gol e 2 assist in 13 presenze stagionali. Uno score da capocannoniere. Infatti è proprio lì in cima, assieme a Ciro Immobile. L’anno fantastico di Dusan Vlahovic però, non si limita solo a questo inizio di stagione. Il suo anno solare potrebbe chiudersi con il record di reti per un giocatore della Fiorentina. Dall’inizio del 2021 Vlahovic ha messo a referto 27 reti. Ha così eguagliato un record che a Firenze resisteva dal 1960 ed apperteneva a Kurt Hamrin che detiene anche il maggior numero di reti con la Fiorentina in partite ufficiali: 208. Adesso Vlahovic ha più di un mese e 7 partite a disposizione per superarlo.

Dusan Vlahovic: tra reti e futuro
Dusan Vlahovic esulta dopo la doppietta al Milan. Per lui già 10 gol in 13 partite di campionato.

Voci di mercato: quale sarà il futuro di Dusan Vlahovic?

Non solo gioie in questo 2021 per la punta della Fiorentina. Da quando Commisso ha rilasciato quella famosa intervista sul suo rinnovo, è stato un susseguirsi di rumors. Dapprima i tifosi che hanno deciso di prendersela con un giocatore che, nonostante sia stato gettato nell’occhio del ciclone dal proprio Presidente, ha continuato a svolgere un lavoro eccellente. Il suo apporto alla squadra è sempre fondamentale e ci si chiede cosa farebbe la Viola senza il suo centravanti. Dopo le contestazioni sono iniziate anche le chiacchiere da corridoio sulla sua futura maglia. Di sicuro alcuni tra i top club sono lì con gli occhi addosso al classe 2000. Intanto però, dopo uno dei gol contro il Milan, Dusan ha esultato come a dire che vorrebbe restare a Firenze.

Dusan Vlahovic: tra reti e futuro
Il gesto di Dusan Vlahovic che esalta tutti i tifosi della Fiorentina. Chissà che il suo futuro non sia ancora in viola.

Nonostante il romanticismo del gesto, difficilmente nel suo futuro ci sarà Firenze ancora a lungo. La speranza di Commisso potrebbe essere quella di liberarsene proprio nella prossima sessione di mercato. In Europa lo cercano il City, il Tottenham di Conte e il Bayern che guarda interessato al post Lewandowski. Persino l’Atletico Madrid è pronto a lanciare un’offerta sostanziosa per il serbo. In Italia solamente la Juve potrebbe essere interessata, con l’Inter che rimane in secondo piano. Rimane difficile il suo approdo in bianconero. La società di Torino deve ancora 40 milioni+10 di bonus per Federico Chiesa. Probabilmente Agnelli ci penserà due volte prima di tornare a bussare da Commisso.

Un altro anno alla Fiorentina?

L’altra opzione è che Dusan resti a Firenze. Potrebbe restare fino al prossimo calciomercato invernale, ultima spiaggia per Commisso di guadagnare dalla sua cessione. In questo modo Vlahovic potrebbe aiutare questa Fiorentina a tornare in Europa e lottare per essa. Magari poi chissà, la sua esultanza potrebbe avere anche eco negli uffici. Magari Firenze ha ritrovato quel grande numero 9 che ricerca ormai da un’altra leggenda Viola: Batistuta. La sua permanenza alla Fiorentina non è affatto scontata. Anzi, è piuttosto difficile. Visto il susseguirsi degli avvenimenti però, viene naturale chiedersi se la sua probabile partenza sarà un capriccio del serbo o la voglia di un presidente di guadagnare il più possibile da una cessione, lasciando tutte le colpe di un addio al proprio calciatore.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui