Eintracht-Real Betis, le formazioni ufficiali

0
Eintracht-Real Betis, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Eintracht-Real Betis, match valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro inglese Michael Oliver, coadiuvato dai connazionali Bennett e Cook come assistenti, e dal quarto uomo Coote. VAR e AVAR saranno rispettivamente Kavanagh e Tierney. Calcio d’inizio ore 21:00 al Deutsche Bank Park di Francoforte.

Dopo il successo per 2-1 della gara di andata, l’Eintracht parte con i favori del pronostico per il passaggio del turno. Nella sfida giocata la scorsa settimana al Benito Villamarin, le reti di Kostic e di Kamada dopo il momentaneo pareggio di Fekir, hanno deciso il risultato finale. Risultato che sarebbe potuto essere più largo se Borré nella seconda frazione, avesse trasformato il penalty innescato da Bravo. Reduce da due vittorie in Bundesliga, dove però il distacco dalla zona Europa League è abbastanza ampio, la squadra di Oliver Glasner sfrutterà il risultato dell’andata per passare ai quarti di finale.

In un grande momento di forma in campionato, il Real Betis questa sera, è costretto ad uscire dal rettangolo di gioco con i tre punti per ottenere il pass per i quarti. Il rigore parato da Claudio Bravo giovedì scorso, tiene ancora in vita la squadra di Manuel PellegriniLos Verdiblancos dovranno necessariamente segnare due gol per centrare l’obiettivo. Una missione alla portata per la compagine iberica, che si affiderà all’esperienza di Fekir e Joaquín, e ai gol di Wilian José, per ribaltare la sconfitta subita all’andata.

Eintracht-Real Betis, le formazioni ufficiali

EINTRACHT (3-4-3): Trapp; Tuta, Hinteregger, Ndicka; Knauff, Jakic, Sow, Kostic; Lindstrom, Borré, Kamada.

PANCHINA: Grahl, Hasebe, Lenz, Barkok, Hauge, Touré, Chandler, Rode, Hrustic, Lammers, Paciencia.

ALLENATORE: Oliver Glasner.

REAL BETIS (4-2-3-1): Rui Silva; Sabaly, Pezzella, Bartra, Miranda; Guido Rodríguez, Canales; Joaquín, Fekir, Ruibal; Willian José.

PANCHINA: Bravo, Robles, González, Bellerín, Víctor Ruiz, Juanmi, William Carvalho, Sánchez, Laines, Iglesias.

ALLENATORE: Manuel Pellegrini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui