Empoli-Atalanta, le formazioni ufficiali: Toloi dal 1′

0
Empoli-Atalanta, le formazioni ufficiali: Toloi dal 1′

Riportiamo le formazioni ufficiali di Empoli-Atalanta, gara valevole per la 12a giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Rocca e Rossi, e dal quarto uomo Volpi. VAR e AVAR saranno rispettivamente Guida e Nasca. Calcio d’inizio alle 12:30 allo Stadio “Carlo Castellani” di Empoli.

Il lunch match di questo 12o turno di Serie A vedrà affrontarsi Empoli e Atalanta alla ricerca di tre punti preziosi per la classifica. I padroni di casa arrivano a questo impegno reduci dalla pesante sconfitta sul campo della Juventus. Dopo il successo di misura ai danni del Monza, i toscani sono caduti nell’ultima giornata contro un’avversaria superiore e capace di imporsi senza troppi problemi. In dodicesima posizione, la squadra di Paolo Zanetti proverà a sfruttare il fattore casa per avere la meglio su una rivale di livello superiore.

Reduce dalla prima sconfitta stagionale, l’Atalanta è pronta subito a tornare alla vittoria per consolidare le prime posizioni e rimanere sulla scia del Napoli capolista. Nell’ultimo turno, la Dea non è andata oltre lo 0-2 contro una Lazio difensivamente solida e in grande forma. Grande assente quest’oggi sarà Muriel espulso proprio contro i capitolini, ma le buone notizie riguardano il ritorno a pieno regime di Toloi e Zapata. Il difensore della Nazionale tornerà per garantire maggiore esperienza e sicurezza al reparto. Il colombiano invece, è alla ricerca della prima rete in campionato e ha intenzione di tornare a segnare per trascinare i suoi.

Empoli-Atalanta, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Ebuehi, De Winter, Luperto, Cacace; Henderson, Marin, Bandinelli; Bajrami, Pjaca; Destro.

PANCHINA: Perisan, Ujkani, Walukiewicz, Ismajli, Parisi, Stojanovic, Degli Innocenti, Fazzini, Akpa-Akpro, Haas, Baldanzi, Ekong, Cambiaghi, Lammers, Satriano.

ALLENATORE: Paolo Zanetti.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Scalvini; Hateboer, Éderson, Koopmeiners, Maehle; Pasalic; Lookman, Hojlund.

PANCHINA: Sportiello, Rossi, Ruggeri, Zortea, Okoli, Djimsiti, Soppy, Boga, Malinovskyi, Zapata 

ALLENATORE: Gian Piero Gasperini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui