Empoli-Bologna, le formazioni ufficiali: gara avvincente

0

Il fine settimana è pronto ad entusiasmarci con nuove avventure ed è già tempo dell’anticipo serale, dopo gli impegni europei. In vista della giornata 29 di Serie A, ecco le formazioni ufficiali di Empoli-Bologna, squadre diversissime ma pronte a tutto pur di fare punti. Si tratta di una sfida avvincente e particolare, con i due club in forma ma con obiettivi opposti: la salvezza da un lato e l’Europa dall’altro.

Al 17esimo posto, con 25 punti, l’Empoli si è completamente trasformato con l’arrivo in panchina di Davide Nicola che ha risollevato l’umore e la condizione in classifica. Questo però ancora non basta, visto che i toscani sono a +1 dalla zona retrocessione, a causa delle ultime due sconfitte che hanno arrestato un rendimento positivo, caratterizzato da due successi e un pareggio.

Il Bologna naviga mari pericolosi, occupando la quarta posizione a quota 51, pronto così ad osare e, perché no, a realizzare un sogno. Ad inizio stagione l’obiettivo era la permanenza nella massima divisione, ma adesso l’Europa è ad una manciata di punti e sarebbe ipocrita non desiderarla. A -7 dalla terza e a +3 dalla quinta, la compagine guidata da Thiago Motta giunge da quattro successi e una sconfitta (0-1 contro l’Inter), mostrando uno stato di forma inverosimile.

A dirigere la gara l’arbitro Michael Fabbri, coadiuvato a sua volta da Mokhtar e Dei Giudici, in qualità di assistenti. A vestire i panni del IV uomo designato il signor Fourneau, mentre per VAR e AVAR è stato richiesto l’operato di Serra e Mazzoleni. Si scende in campo Venerdì 15 Marzo alle ore 20:45, teatro dell’incontro lo Stadio Carlo Castellani di Empoli.

Empoli-Bologna, formazioni ufficiali

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Bereszynski, Walukiewicz, Luperto; Gyasi, Grassi, Maleh, Pezzella; Zurkowski, Cambiaghi; Niang.

PANCHINA: Berisha, Perisan, Goglichidze, Cacace, Ebuehi, Kovalenko, S. Bastoni, Shpendi, Cerri, Destro, Caputo.

Allenatore: Davide Nicola.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Lucumì, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler, Urbanski; Saelemaekers, Ferguson, Ndoye; Odgaard.

PANCHINA: Bagnolini, Ravaglia, De Silvestris, Moro, Corazza, El Azzouzi, Castro, Aebischer, Lykogiannis, Ilic, Fabbian, Orsolini.

Allenatore: Thiago Motta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui