Empoli-Bologna, le formazioni ufficiali: Vignato titolare

0

Da poco sono state diramate le formazioni ufficiali di Empoli-Bologna, match valido per il 6º turno di Serie A. Le due compagini si sono affrontate per 14 volte nella massima competizione, ed il bilancio della sfida è in perfetta parità. Infatti sono annoverate 4 vittorie per parte e ben 6 pareggi. L’ultima volta che le due squadre si sono incontrate, nella stagione 2018/19, il Bologna si è imposto al Dall’Ara” per 3-1. All’andata del “Castellani, invece, l’Empoli aveva vinto per 2 a 1.

I padroni di casa arrivano alla sfida rinfrancati dalla bella vittoria (2-0) arrivata a Cagliari, che ha permesso ai toscani di portarsi a 6 punti in classifica. Dopo il turno di riposo in Sardegna, torna fra i titolari Bajrami, mentre non si mette in dubbio la titolarità di S. Ricci, nonostante il gran gol di Stulać. In attacco confermata la coppia Pinamonti-Di Francesco.

I Felsinei, dopo un ottimo inizio di campionato (vittorie con Salernitana ed Hellas Verona e pareggio con l’Atalanta), sono stati drasticamente ridimensionati nelle ultime due partite. Dopo i 6 gol subiti a San Siro contro l’Inter, infatti, i rossoblù non hanno convinto nemmeno all’ultima contro il Genoa, finita per 2-2. Per ritrovare la giusta strada, Mihajlović si affida a Vignato a supporto di Arnautović, con Bonifazi in difesa e Dominguez confermato a centrocampo.

A dirigere la gara sarà il Sig. Giacomelli della sezione Trieste. Ad assisterlo ci saranno Passeri e Sechi, mentre quarto uomo in campo sarà Minelli. VAR e AVAR Mariani e Marchetti

Empoli-Bologna, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanović, Viti, Romagnoli, Marchizza; Zurkowski, Ricci, Henderson; Bajrami; Di Francesco, Pinamonti.

PANCHINA: Ujkani, Furlan, Parisi, Luperto, Haas, Bandinelli, Štulać, Asllani, Mancuso, Cutrone, La Mantia.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Dominguez, Soriano; Skov Olsen, Vignato, Barrow; Arnautović.

PANCHINA: Bardi, Mbaye, Binks, Dijks, Soumaoro, Theate, Orsolini, Svanberg, Van Hooijdonk, Cangiano, Sansone, Santander.

ALLENATORE: Siniša Mihajlović.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui