Empoli-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: recupera Bajrami

0

Alle 15:00 l’Hellas Verona fa visita al “Castellani” di Empoli nella gara valida per il 30° turno di Serie A: da pochi minuti sono state rese note le formazioni ufficiali. Si tratta del 3° incontro fra toscani e scaligeri nella stagione attuale: in campionato, all’andata, il Verona si è imposto per 2-1 grazie alle reti di Barák e Tameze, che allo scadere ha reso vano il momentaneo pareggio di Simone Romagnoli. Ai sedicesimi di Coppa Italia, invece, sono stati gli azzurri ad espugnare il “Bentegodi” in virtù di un pirotecnico 3-4. I precedenti in Serie A ad Empoli sono soltanto 4: in 3 occasioni i toscani hanno vinto (sempre per 1-0, nelle stagioni 1986/87, 1987/88 e 2015/16), mentre una gara è terminata a reti inviolate (2014/15).

L’Empoli, pur forte dei 32 punti ottenuti grazie ad una sorprendente prima parte di stagione, sta vivendo il proprio peggior momento dall’inizio del campionato. In quest’anno solare, infatti, non ha ancora trovato la vittoria, che manca in Serie A dal 12 dicembre (0-1 in casa del Napoli). Dopo la sfida del “Maradona”, gli uomini di Andreazzoli hanno raccolto solo 6 punti in 12 gare, pareggiando con Spezia, Lazio, Venezia, Bologna, Empoli e Cagliari. A preoccupare i tifosi sono anche i pochi punti (11) racimolati fra le mura domestiche dall’inizio dell’anno e i troppi gol incassati (54), nonostante una discreta fase offensiva che ha permesso di mettere a segno 40 reti. In classifica, l’Empoli si trova attualmente in 13ª posizione, a +10 dal terzultimo posto occupato dal Genoa. In Coppa Italia, i toscani sono stati eliminati agli ottavi dall’Inter (3-2)

L’Hellas Verona occupa il 10º posto della classifica di Serie A con 41 punti maturati in virtù dei 54 gol segnati e dei 46 incassati. Dopo un inizio di campionato pessimo, che faceva presagire un’annata difficoltosa, l’insediamento di Tudor in panchina ha dato agli scaligeri la forza di rialzarsi, arrivando addirittura ad ottenere la salvezza aritmetica a ben 11 giornate dal termine. Nelle ultime 5 partite di Serie A, i veneti hanno ottenuto 2 vittorie (contro Udinese e Venezia), 2 pareggi (con Roma e Fiorentina) e un’unica sconfitta contro il Napoli. Il cammino dei gialloblù in Coppa Italia è stato interrotto ai sedicesimi proprio dall’Empoli, che ha vinto 3-4 al “Bentegodi” grazie alle reti di Mancuso (doppietta), La Mantia e Bajrami: per gli scaligeri avevano invece segnato Cancellieri, Ilić e Ragusa.

A dirigere la gara sarà il Sig. Marcenaro della sezione di Genova. Ad assisterlo ci saranno Giallatini e Bresmes, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Gariglio. VAR e AVAR Manganiello e Di Iorio.

Empoli-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, S. Romagnoli, Viti, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli;  Di Francesco, Bajrami; Pinamonti.

PANCHINA: Ujkani, Luperto, Tonelli, Ismajli, Stojanović, Cacace, Benassi, Štulac, Henderson, Verre, Cutrone, La Mantia.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Günter, Coppola; Šutalo, Bessa, Hongla, Tameze; Barák, Caprari; Simeone.

PANCHINA:  A. Berardi, M. Chiesa, Cancellieri, Pierobon, Turra, Praszelik, F. Terracciano, Retsos, Frabotta.

ALLENATORE: Igor Tudor.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui