Empoli-Lazio, le formazioni ufficiali: torna Luis Alberto dal 1′

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Empoli e Lazio, che apre la giornata 17 di Serie A. I toscani hanno perso il 49% delle partite giocate in campionato in questo anno solare: 19 sconfitte sulle 39 gare disputate in totale. È record negativo nel massimo campionato in quest’anno solare. Gli azzurri, inoltre, sono la squadra che ha raccolto meno punti nelle gare casalinghe di questo campionato: solo cinque, frutto di una vittoria (1-0, lo scorso 27 settembre contro la Salernitana) e due pareggi. Il bottino pieno manca da quattro partite: risale al periodo tra maggio e ottobre 2022 l’ultima volta in cui l’Empoli ha totalizzato una striscia più lunga senza vittorie in casa (6).

La Lazio è rimasta imbattuta in tutte le ultime nove partite di Serie A contro l’Empoli, ottenendo sette vittorie e due pareggi. L’ultimo successo dei toscani contro i biancocelesti nel massimo campionato risale al 29 novembre 2015: decisiva la rete di Lorenzo Tonelli per l’1-0 finale. I biancocelesti hanno vinto tutte le ultime quattro trasferte di Serie A sul campo dei toscani: contro nessuna squadra vantano una serie aperta più lunga di successi consecutivi lontano da casa nel massimo torneo (quattro anche contro Cagliari e Parma). La Lazio ha subito sette sconfitte in 16 partite di questo campionato: soltanto una volta nell’era dei tre punti a vittoria ha perso più incontri nelle prime 17 gare di un singolo torneo di Serie A. Otto nel 2015/16, quando chiuse all’ottavo posto in classifica.

Arbitro dell’incontro è Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido, assistenti Marco Bresmes (Bergamo) e Filippo Valeriani (Ravenna). Quarto uomo Maria Sole Ferrieri Caputi (Livorno), al VAR c’è Luigi Nasca (Bari) mentre l’assistente VAR è Paolo Mazzoleni (Bergamo). Fischio d’inizio ore 18:30 allo stadio “Carlo Castellani” di Empoli.

Empoli-Lazio, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-3): Caprile; Ebuehi, Walukiewicz, Luperto, S. Bastoni; Fazzini, Grassi, Maleh; Cancellieri, Cambiaghi, Maldini.

PANCHINA: Perisan, Berisha, Cacace, Ismajli, Ranocchia, Baldanzi, Kovalenko, Marin, Gyasi, Destro, Shpendi.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Gila, Patric, Pellegrini; Guendouzi, Rovella, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

PANCHINA: Mandas, Sepe, Casale, Hysaj, Cataldi, Vecino, Kamada, Castellanos, Pedro, Isaksen.

ALLENATORE: Maurizio Sarri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui