Empoli-Milan, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Empoli-Milan, sfida valevole per la 19° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Federico La Penna della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Del Giovane e Ceccon, e dal quarto uomo Giua. VAR e AVAR saranno rispettivamente Irrati e Miele. Calcio d’inizio alle 12:30 allo Stadio “Carlo Castellani” di Empoli.

Una partita di grande importanza quella che andrà di scena tra pochi minuti tra Empoli e Milan. Rispettivamente in penultima e terza posizione, le due contendenti sono alla ricerca di punti preziosi in vista dei propri obiettivi stagionali. Abbastanza complessa la situazione in casa Empoli con i toscani a secco dal successo del Maradona del 12 novembre. Negli ultimi sei incontri disputati, gli uomini di Andreazzoli hanno racimolato appena tre punti punti pareggiando a reti bianche nell’ultimo turno in casa del Cagliari. L’ex tecnico della Roma può sorridere per il ritorno di Baldanzi, ma sono diverse le assenze pesanti per gli azzurri in vista di questo match. Sfavoriti sulla carta, i padroni di casa proveranno comunque creare qualche grattacapo agli avversari sperando in un risultato positivo.

Sembra leggermente in ripresa il Milan che dopo la vittoria di misura contro il Sassuolo, ha inflitto ben quattro gol al Cagliari agli ottavi di Coppa Italia. I rossoneri arrivano a questo impegno reduci da una striscia di risultati utili consecutivi di ben cinque partite in tutte le competizioni. La gara di questo pomeriggio, quindi, diventa fondamentale non solo per confermare quanto di buono fatto intravedere recentemente, ma anche per consolidare il terzo posto e allontanare le inseguitrici.

Empoli-Milan, le formazioni ufficiali

EMPOLI (3-4-1-2): Caprile; Walukiewicz, Ismajili, Luperto; Ebuehi, Grassi, Maleh, Giasy; Baldanzi; Cambiaghi, Caputo.

PANCHINA: Perisan, Berisha, Shpendi, Marin, Cancellieri, Ranocchia, Destro, Indragoli, Sodero.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Theo Hernández, Florenzi; Adli, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud.

PANCHINA: Nava, Mirante, Jovic, Romero, Gabbia, Traoré, Jiménez, Musah, Simic, Zeroli, Bartesaghi.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui