Empoli-Torino, le formazioni ufficiali: Pinamonti vs Pellegri

0

Presentiamo le formazioni ufficiali di Empoli-Torino, gara valida per la 35a giornata di Serie A. Fischio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Carlo Castellani.

Nessuna delle due compagini ha particolari obiettivi, ma potranno darsi battaglia per chiudere al meglio la stagione. I toscani arrivano dall’incredibile 3-2 sul Napoli in rimonta, con cui hanno ritrovato un successo che mancava da ben 16 turni. Proprio contro i partenopei. Con ciò, si sono issati a quota 37, attualmente a +4 sulla Sampdoria. La salvezza è stata possibile grazie al superlativo girone di boa, che non li ha mai messi realmente in pericolo. Andreazzoli punta sul consueto 4-3-1-2, con Verre confermato a dare supporto a Di Francesco e al bomber Pinamonti, già in record di reti stagionale, a 12 centri. Out Haas, Marchizza e Tonelli.

I granata, d’altro canto, hanno dato un vita a un pirotecnico 4-4 nel recupero contro l’Atalanta, dando seguito a 5 risultati utili di fila. La graduatoria recita undicesimo posto: in caso di vittoria, arriverà il sorpasso ai danni del Sassuolo. La zona Europa è irraggiungibile, così come la retrocessione, e allora Juric tenta il rilancio di Pellegri, falcidiato da guai fisici. A suo sostegno i trequartisti Praet e Brekalo: Pobega di nuovo titolare dal 1′. Indisponibili Edera, Fares, Pjaca, Warming e Zaza. La gara di andata era terminata sul 2-2, unico confronto tra i due tecnici. Nell’occasione, le reti erano state siglate da Pobega e Pjaca per i torinesi, Romagnoli e La Mantia per gli azzurri.

Il direttore di gara è il signor Francesco Cosso, giovane arbitro della sezione di Reggio Calabria, coadiuvato da Palermo e D’Ascanio. Marchetti il quarto uomo, mentre al VAR troviamo Pezzuto, assistito da Nasca.

Empoli-Torino, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Luperto, Viti, Parisi; Zurkowski, Asslani, Henderson; Verre; Pinamonti, Di Francesco.

PANCHINA: Ujkani, Stulac, S. Romagnoli, Cutrone, Bajrami, Benassi, Fazzini, La Mantia, Fiamozzi, Cacace, Furlan, Ismajili.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Vojvoda; Praet, Brekalo; Pellegri.

PANCHINA: Bremer, Izzo, Zima, Belotti, Ansaldi, Seck, Ricci, V. Milinkovic-Savic, Ola Aina, Mandragora, Linetty, Gemello.

ALLENATORE: Ivan Juric.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui