Empoli-Venezia, le formazioni ufficiali: Ricci titolare, c’è Caldara

0
Empoli-Venezia, le formazioni ufficiali: Ricci titolare, c’è Caldara

Sono appena state diramate le formazioni ufficiali di Empoli-Venezia. Il primo anticipo della 3ª giornata di Serie A andrà in scena alle 15:00 allo stadio Castellani di Empoli. I toscani ospiteranno i lagunari in una sfida che potrebbe essere già decisiva in chiave salvezza per entrambe le squadre. L’anno scorso, in Serie B, la gara si è chiusa in parità (1-1), mentre all’andata i veneziani si erano imposti in casa per 2-0.

I toscani arrivano da un buon inizio di campionato: dopo aver perso all’esordio contro la Lazio, hanno sbancato l’Allianz Stadium di Torino con una prestazione maiuscola. I rinforzi estivi sembrano aver consolidato una squadra che partiva già con ottime basi, senza per questo sconvolgerne l’ossatura. Nell’Empoli gli unici indisponibili sono Fiamozzi e Parisi.

Il Venezia ha cominciato la stagione con alcune difficoltà. Dopo aver superato con fatica soltanto ai rigori il Frosinone in Coppa Italia, gli uomini di Zanetti hanno subito 2 sconfitte nelle prime 2 di campionato, con Napoli e Udinese. A preoccupare non sono tanto gli 0 punti in classifica, quanto piuttosto la differenza reti. Il Venezia ha infatti incassato ben 5 gol senza mai riuscire a trovare la porta. La sfida di oggi sarà importantissima per cercare di ribaltare questa tendenza.

A dirigere la gara sarà il Sig. Rapuano della sezione di Rimini. Ad assisterlo ci saranno Paganessi e Muto, mentre quarto uomo in campo sarà Marchetti. VAR e AVAR Ghersini e Bresmes

Empoli-Venezia, le formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanović, Ismajli, Luperto, Marchizza; Haas, Ricci, Bandinelli; Bajrami; Mancuso, Cutrone.

PANCHINA: Ujkani, Furlan, Viti, S. Romagnoli, Tonelli, Stulac, Henderson, Asllanj, Di Francesco, Zurkowski, La Mantia, Pinamonti.

ALLENATORE: Aurelio Andreazzoli.

VENEZIA (4-3-3): Lezzerini; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Schnegg; Fiordilino, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Johnsen.

PANCHINA: Maenpaa, Modolo, Svoboda, Ebuehi, Molinaro, Haps, Heymans, Forte, Kiyine, Molinaro, Crnigoj, Okoreke.

ALLENATORE: Paolo Zanetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui