Euro 2021, la classifica marcatori finale: CR7 piega Schick

0

Euro 2021 si è concluso con il trionfo dell’Italia in finale contro l’Inghilterra, ma la classifica marcatori ha visto il trionfo ceco-portoghese di Patrik Schick e Cristiano Ronaldo. Rispetto alle semifinali, infatti, l’unico avversario rimasto seriamente in gara con i due attaccanti era l’inglese Harry Kane, il quale, pur disputando un match di grande sacrificio, è rimasto a secco contro gli azzurri. In virtù di ciò, è ufficiale il trionfo del numero 7 lusitano. Infatti, pur avendo realizzato lo stesso numero di gol della punta ex Roma, precisamente 5, CR7 ha a suo vantaggio anche un assist realizzato. Motivo per il quale, dopo il titolo di capocannoniere della Serie A con la Juventus, si aggiudica anche quello di capocannoniere dell’Europeo.

Un podio 4×4, in 7 al settimo posto, Italia corale

Dietro il duo di testa, il podio della classifica marcatori è completato da quattro giocatori resisi autori di 4 reti. Questi sono, oltre al succitato Kane, il francese Karim Benzema, lo svedese Emil Forsberg e il belga Romelu Lukaku. Nella top 10 finale si conferma il trend del turno precedente, con Svizzera e Inghilterra a essere maggiormente rappresentate. Due i giocatori per parte delle Nazionali succitate: Haris Seferovic e Xherdan Shaqiri per gli elvetici e Raheem Sterling e l’attaccante del Tottenham per i britannici. Completano la classifica altri quattro protagonisti della competizione, a quota 3 come quelli appena citati: il danese Kasper Dolberg, la Scarpa d’Oro Robert Lewandowski, lo spagnolo Alvaro Morata e l’olandese Georgino Wijnaldum.

Euro 2021, la classifica marcatori finale: CR7 piega Schick

Fuori classifica, ma menzione d’obbligo, per i neo-campioni d’Europa dell’Italia. La compagine azzurra ha mandato a segno sette giocatori diversi per 13 reti complessive realizzate, incluso l’autogol di Merih Demiral che ha aperto questa travolgente avventura. Cinque di questi hanno realizzato due reti, e si tratta di Federico Chiesa, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne, Manuel Locatelli e Matteo Pessina. Due invece hanno realizzato due pesantissimi gol, rispettivamente contro Belgio e nella finale contro l’Inghilterra: Nicolò Barella e Lenoardo Bonucci. Ecco, nel dettaglio, la classifica marcatori finale degli europei.

Euro 2021, la classifica marcatori finale

  1. Cristiano Ronaldo (Portogallo) – 5 gol
  2. Patrik Schick (Repubblica Ceca) – 5 gol
  3. Karim Benzema (Francia) – 4 gol
  4. Emil Forsberg (Svezia) – 4 gol
  5. Harry Kane (Inghilterra) – 4 gol
  6. Romelu Lukaku (Belgio) – 4 gol
  7. Kasper Dolberg (Danimarca) / Robert Lewandowski (Polonia) / Alvaro Morata (Spagna) / Haris Seferovic (Svizzera) / Xherdan Shaqiri (Svizzera) / Raheem Sterling (Inghilterra) / Georginio Wijnaldum (Olanda) – 3 gol

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui