Euro 2024, la classifica marcatori aggiornata

0
Euro 2024, la classifica marcatori aggiornata

Dopo la conclusione della fase a gironi, a Euro 2024 si inizia a fare sul serio. Sabato 29 giugno, infatti, avranno inizio gli ottavi di finale della competizione, da dentro o fuori. Al termine della prima fase, dunque, siamo in grado di delineare la classifica marcatori di Euro 2024. Spicca senz’altro l’assenza tra i migliori realizzatori delle stelle annunciate del torneo. Kylian Mbappé, Harry Kane, Alvaro Morata e Romelu Lukaku, tanto per fare un esempio, hanno realizzato una sola rete, mentre Cristiano Ronaldo è addirittiura a secco. Scopriamo allora insieme la classifica marcatori di Euro 2024 aggiornata.

Euro 2024, la classifica marcatori aggiornata

  • Georges Mikautadze (Georgia) – 3 gol
  • Niclas Fullkrug, Jamal Musiala (Germania), Cody Gakpo (Olanda), Razvan Marin (Romania), Ivan Schranz (Slovacchia) – 2 gol

Guida la classifica una delle maggiori sorprese di questo torneo, assieme alla Nazionale rappresentata, che ha incredibilmente raggiunto gli ottavi di finale contro ogni pronostico. Il classe 2000 con la maglia del Metz ha realizzato ben 13 gol in 20 apparizioni e si candida a essere un uomo mercato nei prossimi mesi. 

La Germania vede due atleti rappresentati nella graduatoria. Il bomber del Borussia Dortmund è esploso relativamente tardi in carriera ma si sta riprendendo tutto con gli interessi. Fin qua il classe 2003 in forza al Bayern Monaco è stato uno dei migliori giocatori del torneo, con giocate di fine e tanta qualità sulla trequarti. Gajpo, dal 2023/2024 in forza al Liverpool, ha realizzato gol importanti contro Polonia e Austria, ma non è riuscito ad evitare il terzo posto all’Olanda. Il mediano dell’Empoli spicca in questa classifica, essendo un mediano di professione, unico calciatore a giocare in Italia in classifica.

Chiude l’attaccante slovacco, a segno per due gare di fila con Belgio (rete decisiva per la qualificazione) e Ucraina, per poi passare allla fase a eliminazione diretta. L’Italia vede fin qua tre marcatori: tutti a quota uno: Alessandro Bastoni, Niccolò Barella e Mattia Zaccagni.

Chi si guadagnerà la scarpa d’oro? I giganti dormienti si sveglieranno?

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui