Euro 2024: Spagna-Croazia, le formazioni ufficiali

0
Euro 2024: Spagna-Croazia, le formazioni ufficiali

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Spagna e Croazia, prima giornata del gruppo B di Euro 2024. Le Furie Rosse hanno vinto il girone di qualificazione, con sette vittorie e una sola sconfitta contro la Scozia in otto partite. Per la 12^ volta hanno ottenuto il pass per la fase finale del torneo: ha fatto meglio solo la Germania (14). Gli iberici contano tre successi nell’albo d’oro della competizione, record condiviso con la Germania. Inoltre, sono l’unica nazionale ad aver alzato la coppa in due edizioni consecutive. Nella scorsa edizione la Spagna si è fermata in semifinale, perdendo ai rigori contro l’Italia. Dopo aver affrontato gli avversari odierni, la prossima sfida della Spagna sarà proprio contro gli Azzurri.

La Croazia partecipa all’Europeo per la settima volta, la sesta consecutiva, avendo preso parte a tutte le edizioni dal 2004 in poi. Kramaric e compagni si sono qualificati al torneo odierno come secondi nel girone D alle spalle della Turchia chiudendo a quota 16 punti, con cinque vittorie in otto partite. Sono 10 i precedenti complessivi contro la Spagna: bilancio favorevole agli iberici con 5 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. L’ultimo confronto risale al 18 giugno 2023, finale della Nations League: successo delle Furie Rosse ai rigori dopo il pareggio a reti bianche dei tempi regolamentari e supplementari. Nella stessa competizione, la Croazia ha subito contro la Spagna la sua sconfitta più pesante di sempre (6-0) l’11 settembre 2018.

Squadra arbitrale tutta inglese: dirige Michael Oliver, assistenti Stuart Burt e Dan Cook; il quarto uomo è Anthony Taylor, al VAR c’è Stuart Attwell. Fischio d’inizio ore 18:00 all’Olympiastadion di Berlino.

Spagna-Croazia, le formazioni ufficiali

SPAGNA (4-3-3): 23 Unai Simón; 2 Carvajal, 3 Le Normand, 4 Nacho, 24 Cucurella; 20 Pedri, 16 Rodri, 8 Fabián Ruiz; 19 Yamal, 7 Morata, 17 Williams.

PANCHINA: 1 Raya, 13 Remiro, 5 Vivian, 6 Merino, 9 Joselu, 10 Olmo, 11 Ferran Torres, 12 Grimaldo, 14 Laporte, 15 Baena, 18 Zubimendi, 21 Oyarzabal, 22 Jesús Navas, 25 Fermín López, 26 Pérez.

ALLENATORE: Luis De La Fuente.

CROAZIA (4-3-3): 1 Livaković; 2 Stanišić, 6 Šutalo, 3 Pongračić, 4 Gvardiol; 10 Modrić, 11 Brozović, 8 Kovačić; 7 Majer, 16 Budimir, 9 Kramarić.

PANCHINA: 12 Labrović, 23 Ivušić, 5 Erlić, 13 Vlašić, 14 Perišić, 15 Mario Pašalić, 17 Petković, 18 Ivanušec, 19 Sosa, 20 Pjaca, 21 Vida, 22 Juranović, 24 Marco Pašalić, 25 Sučić, 26 Baturina.

ALLENATORE: Zlatko Dalić.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui