Euro 2024: Svizzera-Germania, le formazioni ufficiali

0
Euro 2024: Svizzera-Germania, le formazioni ufficiali

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Svizzera e Germania, terza giornata del gruppo A di Euro 2024. Si gioca per il primo posto del girone: ai tedeschi basta un pareggio, essendo avanti di due punti rispetto agli avversari. Gli elvetici, invece devono vincere per prendersi la vetta. I padroni di casa proveranno a chiudere a punteggio pieno per la prima volta dall’edizione 2012 quando nel proprio girone affrontarono Portogallo, Danimarca e Olanda. Nel match precedente a quello odierno la Mannschaft ha sconfitto l’Ungheria senza subire gol: è stata la prima porta inviolata della squadra in una partita dell’Europeo, dopo la vittoria per 3-0 contro la Slovacchia negli ottavi di finale dell’edizione 2016.

La Svizzera è a un passo dalla qualificazione agli ottavi per la terza volta consecutiva. Gli elvetici, però, dovranno fare attenzione alla Scozia, che affronta l’Ungheria ed è staccata di tre lunghezze. Lo scontro diretto è finito in parità, dunque in caso di arrivo a pari punti (4) con una vittoria degli scozzesi e una sconfitta dei rossocrociati, sarà la differenza reti a stabilire il piazzamento (secondo o terzo posto) delle due squadre. Al momento la Svizzera ha un buon vantaggio, +2 contro il -4 degli avversari. Per quanto riguarda i precedenti con la Germania, nelle ultime tre sfide gli elvetici sono rimasti imbattuti. Una vittoria questa sera consentirebbe alla Svizzera di vincere il girone di un Europeo per la prima volta. Al momento, il miglior piazzamento è il secondo posto del 2016.

Arbitro dell’incontro è l’italiano Daniele Orsato assistito dai connazionali Ciro Carbone, Alessandro Giallatini e Marco Guida (quarto uomo. Al VAR c’è l’italiano Massimiliano Irrati mentre gli assistenti VAR sono il connazionale Paolo Valeri e il rumeno Cătălin Popa. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Deutsche Bank Park” di Francoforte.

Svizzera-Germania, le formazioni ufficiali

SVIZZERA (3-4-3): 1 Sommer; 22 Schär, 5 Akanji, 13 Rodríguez; 3 Widmer, 8 Freuler, 10 Xhaka, 20 Aebischer; 19 Ndoye, 7 Embolo, 26 Rieder.

PANCHINA: 12 Mvogo, 21 Kobel, 2 Stergiou, 4 Elvedi, 6 Zakaria, 9 Okafor, 11 Steffen, 14 Zuber, 15 Zesiger, 16 Sierro, 17 Vargas, 18 Duah, 23 Shaqiri, 24 Jashari, 25 Amdouni.

ALLENATORE: Murat Yakin.

GERMANIA (4-2-3-1): 1 Neuer; 6 Kimmich, 2 Rüdiger, 4 Tah, 18 Mittelstädt; 23 Andrich, 8 Kroos; 10 Musiala, 21 Gündoğan, 17 Wirtz; 7 Havertz.

PANCHINA: 12 Baumann, 22 Ter Stegen, 3 Raum, 5 Gross, 9 Füllkrug, 11 Führich, 13 Müller, 14 Beier, 15 Schlotterbeck, 16 Anton, 19 Sané, 20 Henrichs, 24 Koch, 25 Emre Can, 26 Undav.

ALLENATORE: Julian Nagelsmann.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui