Euro2024: Germania-Ungheria, le formazioni ufficiali

0
Euro2024: Germania-Ungheria, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Germania-Ungheria, match valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Euro2024. Dirigerà l’incontro l’arbitro olandese Danny Makkelie, coadiuvato come assistenti dai connazionali Steegstra e de Vries, e dal quarto uomo Gözübüyük. VAR e AVAR saranno rispettivamente van Boekel e l’inglese Attwell. Calcio d’inizio alle ore 18 alla Stuttgart Arena di Stoccarda.

Reduce dalla netta vittoria ai danni della Scozia nella partita inaugurale di Euro2024, la Germania torna in campo alla ricerca di altri tre punti per chiudere il discorso qualificazione. In fiducia dopo il successo della prima giornata, gli uomini di Nagelsmann sono chiamati a ripetersi davanti ai propri sostenitori. L’ex allenatore del Bayern Monaco punterà sulla sua formazione migliore per avere la meglio sugli avversari, e in particolar modo sul talento di un Musiala in grande condizione.

Sembra già essere all’ultima spiaggia l’Ungheria. Uscita sconfitta dal match contro la Svizzera, la squadra guidata dal CT italiano Marco Rossi rischia seriamente di salutare in anticipo la competizione. Sul cammino della compagine rossoverde ci sarà una delle grandi favorite alla vittoria finale. Nonostante gli sfavori dei pronostici, i Magiari hanno già mostrato di saper far male alla nazionale teutonica comportandosi quasi come una vera e propria “bestia nera”. Negli ultimi tre precedenti, infatti, gli uomini di Rossi hanno fermato la Germania per ben due volte sul pareggio, vincendo in Nations League 0-1 grazie alla rete di Szalai.

Germania-Ungheria, le formazioni ufficiali

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Rüdiger, Tah, Mittelstädt; Andrich, Kroos; Musiala, Gündogan, Wirtz; Havertz.

PANCHINA: Baumann, ter Stegen, Raum, Groß, Füllkrug, Führich, Müller, Beier, Schlotterbeck, Anton, Sané, Henrichs, Koch, Emre Can, Undav.

ALLENATORE: Julian Nagelsmann.

UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi; Fiola, Orban, Dardai; Bolla, A. Nagy, Schäfer, Kerkez; Sallai, Szoboszlai; Varga.

PANCHINA: Dibusz, Szappanos, Lang, Balogh, Szalai, Nego, Adam, Kleinheisler, Gazdag, Styles, Z. Nagy, Botka, Csoboth, Horvath, Kata.

ALLENATORE: Marco Rossi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui