Euro2024, Serbia eliminata ai gironi: tanti talenti ma poca coesione

0
Euro2024, Serbia eliminata ai gironi: tanti talenti ma poca coesione

Tadic, Vlahovic, Milinkovic-Savic, Samardzic, Mitrovic, Milenkovic, Pavlovic. Sono solo alcuni dei nomi presenti nell’organico della Serbia. Una Serbia costretta nella giornata di ieri a salutare Euro2024 classificandosi in ultima posizione nel gruppo C. Appena 2 i punti guadagnati dalla nazionale guidata da Dragan Stojkovic frutto dei due pareggi contro Slovenia e Danimarca. Considerando una rosa di ottimo livello, il cammino delle Aquile Bianche non può non essere considerato deludente e al di sotto delle aspettative. Una selezione composta da un buon mix di talento ed esperienza, incapace però di ritagliarsi un ruolo da protagonista in un girone decisamente alla portata. Dopo gli ultimi Mondiali, i rossoblù concludono anzitempo un’altra manifestazione internazionale.

Serbia eliminata alla fase a gironi: una delle grandi delusioni di Euro2024

Era tanto l’entusiasmo tra i tifosi serbi per la qualificazione ad un campionato europeo. Un ritorno a distanza di ben 24 anni dall’ultima volta quando la selezione rossoblù fu capace di arrivare fino ai quarti di finale di Euro2000. In seconda posizione dietro l’Ungheria nelle qualificazioni, la Serbia ha strappato il pass diretto per la Germania con l’intenzione di arrivare più in fondo possibile. I presupposti per centrare l’obiettivo c’erano eccome considerando la mole di talenti convocati dal CT Stojkovic. Allo stesso tempo, era presente nei calciatori una certa voglia di rivalsa dopo un Mondiale terminato in ultima posizione. Ancora una volta, però, le Aquile Bianche hanno ampiamente deluso le aspettative.

Sono tanti gli aspetti che sono mancati in questo rapido cammino della compagine serba ad Euro2024. Uno fra tutti un totale senso di disordine e incoerenza nell’assetto tattico proposto dall’ex allenatore del Guangzhou City Football Club. In occasione dei tre incontri della fase a gironi, infatti, il tecnico ha cambiato spesso e volentieri gli interpreti non riuscendo mai a trovare una quadra. Una questione che ha condizionato e non poco la prestazione di una nazionale capace di andare a segno appena una volta grazie al milanista Jovic. A mancare, inoltre, è stata anche una coesione all’interno di una squadra parsa ancora immatura per partecipare ad un torneo di questo calibro.

Eppure sorprende considerando la presenza di calciatori grandi protagonisti nei rispettivi club. Ad un Vlahovic sottotono e fuori posizione, si sono aggiunti un Milinkovic-Savic in scarsa condizione, un Mitrovic isolato dal gioco, e una scarsa comunicazione tra centrocampo e difesa. Questo è il risultato dell’ultimo posto nel gruppo C. Un risultato tale da tramutarsi in uno spunto per la Federazione serba chiamata ad un’attenta riflessione sul futuro del suo allenatore e non solo. Tanta qualità e tanto talento, ma poca coesione: questo è il riassunto dell’Europeo delle Aquile Bianche!

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui