Europa League 2023/24, play-off: Feyenoord, l’avversaria della Roma

0

Archiviata la fase a gironi dell’Europa League 2023/24, è tempo dei play-off per accedere agli ottavi di finale, e tra le squadre coinvolte c’è anche la Roma di Josè Mourinho, arrivata al secondo posto nel proprio girone alle spalle dello Slavia Praga, sorteggiata nell’accoppiamento contro il Feyenoord, arrivato terzo nel girone di Champions League. 

Ci saranno dunque, nuovamente gli olandesi sul cammino europeo dei giallorossi, in quello che è diventato un classico negli ultimi tre anni. Nel 2021-2022 i due club hanno infatti incrociato le armi nella finalissima della prima edizione di Conference League, vinta dalla Roma con gol di Zaniolo. 

Europa League 2023/24, play-off: Feyenoord, l'avversaria della Roma

Nella passata stagione invece lo scontro si è verificato ai quarti di finale dell’Europa League, con passaggio del turno sempre dei giallorossi ai supplementari. Decisiva la prodezza di Dybala per portare la sfida all’extratime, con la Roma poi capace di dilagare ed imporsi 4-1 spinta dal pubblico di casa, nonostante vari infortuni nel corso del match. 

Quest’anno, nonostante lo sfottò post-finale di Europa League con gli olandesi che dicevano ai giallorossi di non potersi incontrare viste le competizioni differenti da disputare, c’è un nuovo scontro. Il match è previsto nel turno di spareggio per proseguire nella strada verso la finale di Dublino. Ecco un’analisi dettagliata della formazione olandese allenata sempre da Arne Slot. 

Europa League 2023/24: il rendimento del Feyenoord

La scorsa stagione conclusa con la vittoria del titolo in Eredivisie e il buon percorso in Europa League, terminato proprio contro la Roma, hanno creato alte aspettative in quest’annata. L’idea di creare un ciclo vincente in patria, supportata da buoni innesti sul mercato e la conferma di vari giocatori oltre che dell’allenatore Arne Slot ha alimentato questa aspettativa.

Vista anche la bruttissima partenza dell’Ajax, l’idea di potersi ripetere ha dilagato nelle parti di Rotterdam salvo far poi i conti con il PSV capace di imporsi anche al De Kuip e spegnere in parte i sogni di gloria del Feyenoord. Al momento, i risultati sono inferiori rispetto alla scorsa annata

Nel campionato olandese è probabile infatti, che il Feyenoord possa vedersi “scucire” il titolo dai rivali del PSV che veleggiano a punteggio pieno. Il vantaggio della squadra di Eindhoven è di 10 punti sul Feyenoord, e a meno di clamorosi cali sembra già un ottimo margine.

 Nonostante tutto la squadra di Rotterdam sta facendo una buona stagione in quanto è seconda con 38 punti su 48 a disposizione ed una differenza reti che recita +34. Ottimo l’attacco con 48 gol segnati, buona la difesa con soli 14 subiti, la sensazione è comunque quella di una squadra difficile da affrontare

Europa League 2023/24, play-off: Feyenoord, l'avversaria della Roma

Il rendimento è invece peggiore in Europa, poiché in Champions League, nel girone di Atletico Madrid, Lazio e Celtic gli olandesi non hanno brillato. Dopo un buon avvio, hanno buttato la qualificazione con un girone di ritorno non all’altezza, anche vari errori abbastanza gravi.

Un mix di poca furbizia e mancanza di esperienza che sono costati al Feyenoord il passaggio del turno in Champions League, che sembrava alla portata. Ora l’Europa League, con il match contro la Roma, bestia nera europea degli olandesi di Rotterdam. 

Alla scoperta del Feyenoord: Gimenez il bomber della creatura di Slot

Rispetto agli scontri delle scorse stagioni coi capitolini, vediamo in cosa è cambiato il Feyenoord di Slot, in vista di questo spareggio di Europa League. Il club di Rotterdam, che ogni estate compie una buona rivoluzione coi propri pezzi pregiati, anche in quest’annata ha cambiato alcuni interpreti. 

Rispetto al confronto dello scorso Aprile, infatti negli olandesi è partita la stellina del centrocampo, il turco Kokcu, finito al Benfica. Al tempo stesso è arrivato invece l’esterno d’attacco Strengs, che ben sta figurando in questo avvio di stagione, giocatore prolifico e bravo nel dribbling. Queste sono le due principali operazioni nello scacchiere degli olandesi. 

Europa League 2023/24, play-off: Feyenoord, l'avversaria della Roma

Il Feyenoord, creatura di Slot da 3 anni, pratica sempre lo stesso calcio offensivo, fatto di dominio e buone trame tra i giocatori avanzati. A spiccare sono alcune individualità come Geertruida in difesa, anche se rispetto alla scorsa stagione sta giocando peggio in questa annata.

Nel reparto avanzato, detto del buon impatto di Strengs, sono anche altri i giocatori da tenere in considerazione. C’è l’altro esterno offensivo Igor Paixao, il brasiliano che lo scorso anno ha segnato all’Olimpico il gol che stava per eliminare la Roma, e soprattutto il bomber messicano Jimenez.

Autore di 16 gol in stagione, lo scorso anno è stato ben contenuto da Smalling nel doppio confronto. Quest’anno, specie se il difensore inglese continuerà a manifestare problemi fisici, potrebbe essere un pericolo in più per i giallorossi. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui