Europa League 2023/24, play-off: Rennes, l’avversaria del Milan

0

Archiviata la fase a gironi dell’Europa League, è tempo dei play-off per accedere agli ottavi di finale, e tra le squadre coinvolte ci sarà anche il Milan, retrocesso dalla Champions League e sorteggiato nell’accoppiamento contro il Rennes. Saranno i francesi, quindi, l’ostacolo da superare dalla squadra di Stefano Pioli per raggiungere il turno successivo, e proseguire il cammino all’inseguimento della finale di Dublino. Ecco un’analisi della formazione allenata da Julien Stéphan.

Europa League 2023/24: il rendimento del Rennes

La scorsa stagione sembra ormai un lontano ricordo per il Rennes, avversaria del Milan nei play-off di Europa League. Infatti, sotto la guida di Bruno Genesio la squadra transalpina ha condotto un campionato al vertice della Ligue 168 punti totali e 4° posto finale in classifica, a -5 dall’Olympique Marsiglia terzo, ultimo posto utile per la qualificazione ai preliminari di Champions League. Un rendimento ottimale in campionato, anche oltre le attese, non confermato nelle altre competizioni: fuori al quarto turno dalla Coupe de France e al play-off di Europa League contro lo Shakhtar Donetsk.

Diametralmente opposta, invece, la situazione in questa stagione. Infatti, la prima parte di campionato del Rennes è stata semplicemente un disastro: 13° posto in classifica con 16 punti all’attivo, con sole quattro lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. Un rendimento a dir poco mediocre, che è anche costato la panchina a Genesio, sostituito da Stéphan. Cambio in panchina che ha sortito qualche effetto soprattutto in Europa: infatti, i rossoneri hanno superato il turno in Europa League grazie al secondo posto nel Gruppo F, con 12 punti su 18 disponibili. 

Alla scoperta del Rennes: Gouiri top player di un attacco spuntato

Il crollo del Rennes rispetto all’inizio dello scorso campionato inizia tutto da un attacco a dir poco sterile: infatti, dopo 16 giornate le reti messe a segno sono appena 20, contro le 32 del 2022/23. Anche i numeri della difesa sono peggiorati, seppur non di molto: 21 gol subiti quest’anno, a fronte dei 17 della passata stagione. Di conseguenza, ecco spiegato il motivo delle sole 3 vittorie in Ligue 1, quando lo scorso anno allo stesso punto di successi ne arrivarono ben 9. Da conteggiare anche il doppio delle sconfitte (contro le 3 dell’anno scorso) e il (quasi) doppio dei pareggi (contro 4).

Eppure, la rosa a disposizione di Stéphan non è malvagia, anzi: la punta di diamante è senza dubbio Amine Gouiri, talento franco-algerino di grandi prospettive, nonostante un rendimento sotto la sufficienza in questa stagione (5 gol 1 assist in 20 partite stagionali). Al suo fianco altri giocatori di buona qualità: da Blas Terrier, passando per l’ex Bologna Arthur Theate Kalimuendo, fino al trequartista Le Fee. Elementi di livello, prospettiva e talento, che sulla carta possono mettere in difficoltà chiunque, compreso il Milan.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui