Europa League, Inter-Leverkusen 2-1: Inter in semifinale!

1

Benvenuti alla diretta live testuale di Inter-Bayer Leverkusen, partita valida per i quarti di finale di Europa League. Inter che non gioca i quarti di un torneo internazionale dalla Champions League 2010-11, quando uscì dalla competizione per opera dello Schalke 04. Bayer Leverkusen che a sua volta non raggiunge questo risultato dalla Coppa UEFA 2007-08, una sconfitta in quella occasione per mano dello Zenit San Pietroburgo.

Gli uomini di Antonio Conte rappresentano l’ultima squadra italiana rimasta nel torneo, dopo l’eliminazione della Roma agli ottavi contro il Siviglia. Inter che ha battuto il Getafe nel turno precedente, seppur con qualche sofferenza di troppo e graziata dal rigore sbagliato da Jorge Molina al minuto 76. La supremazia tecnica dei nerazzurri, certamente superiore rispetto agli spagnoli, ha aiutato Lukaku e compagni a passare il turno. La gara di questa sera si prevede molto combattuta e piena di pericoli da non sottovalutare. Per questa ragione Conte conferma l’undici che ha battuto il Getafe. Ancora panchina dunque per Eriksen e Sanchez, pronti a subentrare a partita in corso.

Bayer Leverkusen che nel turno precedente si è sbarazzato della pratica Rangers con una rete di Moussa Diaby nella seconda metà del primo tempo, pur non ripetendo la brillante partita dell’andata. Gli uomini di Peter Bosz, tecnico olandese al secondo anno sulla panchina dei tedeschi, in questa stagione hanno disputato la finale di DFB Pokal, persa con il Bayern Monaco per 4-2 e per due soli punti hanno mancato la qualificazione in Champions League, classificandosi quinti in Bundesliga. Europa League che rappresenta quindi l’ultimo viatico per qualificarsi alla più importante competizione per club d’Europa. L’allenatore ex Borussia Dortmund ritrova nell’undici iniziale Kerem Demirbay, squalificato contro gli scozzesi; l’altra novità è rappresentata da Julian Baumgartlinger. Il centrocampista austriaco forma la diga davanti alla difesa dei tedeschi, al fianco di Exequiel Palacios. Pericolo numero è ovviamente quel Kai Havertz, gioiellino classe 1999, oggetto del desiderio dei club di mezza Europa.

Gli unici precedenti tra le due formazioni risalgono alla partite della seconda fase a gironi nella Champions League della stagione 2002-03; Inter che vinse entrambe le sfide per 3-2 e per 2-0. Il match di questa sera si disputa alla Düsseldorf Arena ed è diretto dall’arbitro spagnolo Carlos Del Cerro Grande, coadiuvato dagli assistenti Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez. Al VAR la coppia Alejandro Hernandez e Jose Maria Sanchez.

Di seguito la diretta live testuale di Inter-Bayer Leverkusen.

Diretta primo tempo Inter-Bayer Leverkusen

Notizia importante per quanto riguarda il Bayer Leverkusen. Nel riscaldamento si è infortunato il leader della difesa Sven Bender, al suo posto Jonathan Tah.

21.01 comincia Inter-Bayer Leverkusen!

6′ occasione Inter: si invola D’Ambrosio a destra e arriva fino al lato destro dell’area di rigore. Il suo rasoterra diretto al centro viene spazzato da Tatsoba in calcio d’angolo. Anticipo fondamentale del difensore, con il pallone diretto a Lukaku in ottima posizione!

15′ VANTAGGIO INTER: la conclusione di Lukaku dentro l’area piccola viene respinta da Tah. Sul rimpallo si fionda Barella che con una conclusione rasoterra di esterno destro infila la palla all’angolino!

20′ occasione Inter: va via Lautaro a destra e mette un ottimo pallone dentro l’area di rigore per Barella che di prima intenzione va al tiro. Para Hradecky e respinge poi la difesa del Leverkusen

21′ RADDOPPIO INTER: Young serve Lukaku dentro l’area con il belga che di prepotenza vince il duello spalle alla porta con Tatsoba. La punta dell’Inter in caduta, con l’uomo alle spalle va al tiro con il sinistro, un tocco leggero che basta per battere Hradecky!

23′ occasione Inter: grande occasione per Lukaku che solo davanti a Hradecky si fa ipnotizzare dal portiere che respinge con la mano sinistra!

24′ ACCORCIA IL LEVERKUSEN: Volland riceve palla da Havertz che ha vinto in precedenza un rimpallo e serve ancora Havertz dentro l’area. Il gioiellino che controlla e solo batte agevolmente Handanovic con il destro !

26′ annullato calcio di rigore per l’Inter: fallo di mano di Sinkgraven sul tocco di D’Ambrosio, sul dischetto Lukaku. Il direttore di gara richiamato al VAR annulla il calcio di rigore. Il difensore tocca con la spalla 

31′ ammonizione Inter: D’Ambrosio stende Diaby che era andato via in velocità, giallo per il laterale nerazzurro 

34′ occasione Leverkusen: cross rasoterra di Diaby che trova Volland dentro l’area. La sua conclusione è respinta in corner da Bastoni

43′ ammonizione Leverkusen: giallo per Sinkgraven, in grave difficoltà in questa prima frazione

Dopo un minuto di recupero finisce qui il primo tempo

Commento primo tempo

Inter che parte prudente nei primi 15 minuti e Leverkusen che prova a fare inizialmente la partita facendo girare bene il pallone. Proprio al quarto d’ora di gioco gli uomini di Conte però trovano il gol del vantaggio di Barella che piomba sul pallone vagante dopo la respinta di Tah sulla conclusione di Lukaku dentro l’area piccola. Da quel momento i nerazzurri si sciolgono e iniziano a prendere vantaggio territoriale e ancora con Barella sfiorano il raddoppio dopo una buona azione di Lautaro a destra.

Inter che continua a premere e meritatamente va sul 2-0 con un grande gol di Lukaku che si gira con Tatsoba alle sue spalle che prova inutilmente a opporsi al gigante belga. Ancora lui protagonista un minuto più tardi, quando si trova a  tu per tu con Hradecky, nella circostanza bravo il portiere dei tedeschi in uscita a ipnotizzare il belga. Inter che si vede anche annullato un rigore inizialmente concesso per fallo di mano di Sinkgraven e che subisce il gol del Leverkusen dopo un azione prima fortunosa e poi vincente di Havertz, con i nerazzurri che dopo il raddoppio abbassano un po’ la concentrazione. Da lì in avanti gli uomini di Bosz provano a prendere coraggio, senza però impensierire particolarmente Handanovic.

Diretta secondo tempo Inter-Leverkusen

46′ Si riparte senza cambi alla Düsseldorf Arena

48′ ammonizione Leverkusen: giallo per Bender per proteste

50′ occasione Inter: imbucata per Young largo a sinistra. Il laterale inglese mette in mezzo e trova Gagliardini che di prima va al tiro pericolosamente. La sua conclusione è respinta da Lukaku che si trova sulla traiettoria ed è peraltro in offside!

52′ occasione Leverkusen: Diaby semina il panico dentro l’area dell’Inter e dopo uno scambio con Havertz va al tiro. Palla colpita male che finisce larga dal palo difeso da Handanovic

54′ occasione Inter: Gagliardini porta palla dal centrocampo fino al limite dell’area del Leverkusen. La sua conclusione viene respinta dalla difesa dei tedeschi. Palla in corner 

58′ sostituzione Leverkusen: fuori Palacios per Bailey

58′ doppia sostituzione Inter: fuori D’Ambrosio per Moses e Gagliardini per Eriksen

60′ occasione Inter: ci prova Eriksen con il mancino dal limite dell’area. Para facile Hradecky

61′ occasione Leverkusen: conclusione di Demirbay dal limite, para Handanovic e manda in corner

64′ sostituzione Inter: fuori Lautaro Martinez, al suo posto Sanchez

66′ occasione Inter: Eriksen finta il tiro dal limite e serve Sanchez dentro l’area di rigore del Leverkusen. La conclusione con il piatto destro del cileno, tutto solo davanti a Hradecky trova la pronta risposta dell’estremo difensore 

68′ doppia sostituzione Leverkusen: esce Sinkgraven per Wendell e fuori Baumgartlinger per Amiri

74′ gioco fermo per garantire le cure a Lars Bender che è finito a terra dopo un tocco involontario di Barella 

76′ occasione Inter: Moses scambia con Eriksen e salta in dribbling due avversari sulla destra, entra in area prima di andare al tiro con il sinistro. Hradecky respinge 

79′ occasione Leverkusen: gran cross di Bailey dalla sinsitra  che però non trova alcuna deviazione dentro l’area piccola, con Havertz e Volland ben piazzati. Palla che sfila e finisce sul fondo

81′ ammonito Antonio Conte

84′ occasione Inter: ripartenza con Sanchez che serve in profondità Lukaku. Il belga entra in area di rigore resistendo alla carica del diretto marcatore e va al tiro. Palla deviata e corner per l’Inter

85′ ammonizione Inter: giallo per Eriksen che ferma Havertz in ripartenza

86′ doppia sostituzione Leverkusen: fuori Volland per Alario e Bender per Bellarabi

87′ ammonizione Leverkusen: giallo per Tatsoba all’ennesimo fallo su Lukaku

88′ esce Sanchez per un problema muscolare. Inter in dieci uomini in quanto ha finito le finestre di sostituzione. Il cileno stringe i denti e rientra, ristabilita la parità 

90′ annullato calcio di rigore Inter: fallo di Bellarabi che trattiene Eriksen per il braccio. Lukaku sul dischetto. Tocco con la mano precedente di Barella che rallenta la traiettoria del pallone

97′ ammonizione Leverkusen: ammonito Barella che sbraccia 

Dopo 7 minuti di recupero finisce qui la diretta di Inter-Bayer Leverkusen 2-1. Nerazzurri in semifinale!

Commento secondo tempo

Inter che spreca molte occasioni per chiudere il match in questo secondo tempo. Gli uomini di Conte si vedono anche annullare un altro calcio di rigore dopo quello della prima frazione, questa volta per un fallo di mano di Barella. Leverkusen che impensierisce in poche occasioni Handanovic ma senza creare la stessa pericolosità dei nerazzurri che meritatamente si qualificano per la semifinale di una competizione europea a dieci anni di distanza dall’ultima volta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui