FA Cup, gli accoppiamenti delle semifinali

0
FA Cup semifinali

È stato un weekend entusiasmante quello del calcio inglese, che ha visto alcune big saltare il proprio impegno di campionato. Nei giorni di sabato 16 e domenica 17 marzo, infatti, sono andati in scena gli incontri valevoli per i quarti di finale di FA Cup e tra poco andremo a scoprire gli accoppiamenti delle semifinali risultanti dai sorteggi tenutisi nel pomeriggio al termine dell’ultimo match. Infinite emozioni, come solo questa antichissima competizione sa regalare, ma soprattutto tanti gol e anche una straordinaria sorpresa. Si tratta del Coventry City, che è riuscito ad eliminare il Wolverhampton con una rimonta clamorosa nei minuti di recupero e vuole continuare, con orgoglio, a togliersi la soddisfazione di poter sfidare qualche grande di Premier nella Coppa più affascinante del mondo del calcio

FA Cup, gli accoppiamenti delle semifinali

Ecco, dunque, i match delle semifinali di FA Cup.

FA Cup, il quadro delle semifinali

Assieme allo straordinario Coventry, approdano alle semifinali di FA Cup anche il Chelsea e le due squadre di Manchester. Questi gli accoppiamenti:

  • Coventry-Manchester United
  • Manchester City-Chelsea

La suggestione di un derby in finale tra la squadra di Guardiola e quella di ten Hag è piuttosto forte, ma occhio a non sottovalutare l’entusiasmo dei biancocelesti e l’orgoglio dei Blues. I primi, dopo aver sfiorato il grande salto nella massima serie la scorsa stagione, viaggiano nella manifestazione con numeri offensivi importanti e possono far leva sulla leggerezza e l’assenza di pressione. I londinesi, invece, viaggiano a velocità diametralmente opposte tra Premier League e Coppe, come dimostra la finale raggiunta, ma persa, di Curling Cup un mese fa. 

FA Cup, gli accoppiamenti delle semifinali

Le due compagini di Manchester, invece, arrivano a queste semifinali di FA Cup con grande carica. I Citizens hanno fatto valere la loro forza e la loro superiorità sul Newcastle, mentre lo United si è riscoperto una grande squadra, con un cuore immenso, avendo la meglio sul Liverpool a “Old Trafford” al minuto 120!

Insomma, tutto lascia presagire che ci sarà ancora spettacolo. Entrambe le partite si disputeranno a Wembley nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 aprile. Gli orari, invece, sono soggetti a conferma postuma.

Non ci resta allora che attendere un mesetto per continuare a beneficiare della magia del calcio inglese.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui