Feyenoord-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Feyenoord-Shakhtar Donetsk, match valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro spagnolo Jesús Gil Manzano, coadiuvato come assistenti dai connazionali Nevado e De Fransisco, e dal quarto uomo Munuera. VAR e AVAR saranno rispettivamente Martínez Munuera e Soto Grado. Calcio d’inizio alel 18:45 al De Kuip Stadium di Rotterdam.

Proprio come nella gara d’andata, ci si aspetta un incontro all’insegna dell’equilibrio questo pomeriggio tra Feyenoord e Shakhtar Donetsk. La scorsa settimana, infatti, la sfida è stata decisa negli ultimi 10′ sul punteggio di 1-1. Ad aprire le danze sono stati gli ucraini grazie alla rete di Rakitskyi; mentre il colpo di testa di Bullaude a pochi minuti dalla fine è servito a dare qualche speranza al Feyenoord in vista della partita in scena tra pochi minuti. La finalista dell’ultima edizione di Conference League parte favorita sulla carta, e proverà a sfruttare il calore dei propri tifosi per centrare la qualificazione. 

Davanti però, gli olandesi troveranno un’avversaria che difficilmente mollerà la presa, e che proverà a creare qualche grattacapo di troppo come la scorsa settimana. Primo in classifica nel campionato ucraino, lo Shakhtar arriva a questo impegno decisivo in fiducia dopo il 3-0 rifilato al FC Kryvbas e proverà a strappare il pass per i quarti di finale che mancano dalla stagione 2019/2020.

Le formazioni ufficiali di Feyenoord-Shakhtar Donetsk

FEYENOORD (4-3-3): Wellenreuther; Geertruida, Trauner, Hancko, López; Wieffer, Szymanski, Kökcü; Jahanbaksh, Giménez, Idrissi.

PANCHINA: Troost, Marciano, Pedersen, Kasanwijro, Rasmussen, Bullaude, Dilrosun, Paixao, Milambo, Danilo, Taabouni.

ALLENATORE: Arne Slot.

SHAKHTAR DONETSK (4-14-1): Trubin; Konoplia, Bondar, Matviyenko, Mykhaylichenko; Spepanenko; Zubkov, Bondarenko, Sudakov, Kryskiv; Traoré.

PANCHINA: Pyatov, Shevchenko, Lucas Taylor, Rakitskyi, Faryna, Topalov, Petriak, Durasek, Nazaryna, Ocheretko, Sikan, Kelsy.

ALLENATORE: Igor Jovicevic.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui