Finale Carabao Cup: a sfidarsi Manchester City-Tottenham

0

Ultimi preparativi in attesa della finale Carabao Cup, che vedrà sfidarsi Manchester City-Tottenham. Il match si giocherà a Wembley Domenica 25 Aprile alle ore 17:30. Per l’occasione, allo stadio potranno essere ospitati ben 8000 tifosi, pronti a spingere e supportare le rispettive squadre. Seppur in due momenti – di forma fisica e mentale – diversi, entrambe le compagini hanno un unico obiettivo, vincere. Tutte e due le società vogliono conquistare la English Football League Cup – chiamata Carabao Cup per motivi di sponsor – per dare più valore alla stagione in corso, ormai alle battute finali. Se per il Manchester City si tratta di una stagione del tutto positiva, lo stesso non si può dire per il Tottenham, che ha bisogno di spingere sull’acceleratore, prima che sia troppo tardi.

Finale Carabao Cup: City contro Tottenham

Da non confondere con la FA Cup – che vedrà Chelsea e Leicester nello scontro decisivo – la Carabao Cup comprende 92 squadre professionistiche, tra Premier League ed English Football League. La finale che vede City contro Tottenham, sarà caratterizzata dai diversi momenti di forma delle due squadre.

Il Manchester City ha, ancora una volta, confermato le sue potenzialità. Gli uomini di Pep Guardiola sono ampiamente primi in Premier League, con 11 punti di vantaggio sulla seconda (anche se con una partita in più); ancora in piena corsa per la conquista alla Champions League, in semifinale contro il PSG. Insomma, una stagione ancora molto intensa, impreziosita da questa finale che, seppur non conti quanto gli altri trofei, permetterebbe al club inglese di aggiungere un trofeo alla già importante bacheca.

Il Tottenham invece sta vivendo una fase di stallo. Fuori dalle competizioni europee e sesta in classifica in Premier League – a due lunghezze dalla qualificazione all’Europa League – dopo l’esonero di Mourinho e l’arrivo sulla panchina del giovanissimo Ryan Mason, gli Spurs devono assolutamente spingere sull’acceleratore per salvare una stagione, fin qui, deludente.

Per il Manchester City si tratterebbe – qualora vincesse – del quarto titolo consecutivo, mentre al Tottenham il trofeo manca dal 2008. Tra certezze e scommesse, la sfida Guardiola-Mason passerà da qui, dato che in una partita secca può accadere di tutto.

In vista della finale Carabao Cup – visibile su DAZN – entrambe le squadre cercheranno di far scendere i giocatori più in forma, tenendo anche conto dei diversi impegni stagionali. Il Manchester City dovrebbe scendere in campo con il classico 4-3-3, stesso modulo scelto anche dal nuovo mister del Tottenham.

Finale Carabao Cup: a sfidarsi Manchester City-Tottenham

Di seguito le probabili formazioni, con Aguero e Kane ancora in pieno recupero:

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Rúben Dias, Stones, Cancelo; De Bruyne, Rodri, Gündoğan; Bernardo Silva, Gabriel Jesus, Mahrez.

Tottenham (4-3-3): Lloris; Aurier, Rodon, Dier, Reguilon; Hojbjerg, Ndombele; Lucas, Lo Celso, Son; Kane.

Albo d’oro della competizione

Con 7 titoli all’attivo, il Manchester City è secondo nella classifica dell’Albo d’oro, dietro solo al Liverpool, club che ne ha vinti 8, di cui quattro consecutivi, tra il 1980 e il 1984. I Reds possono vantare anche il più alto numero di finale giocate, ben 12.

Di seguito una rapida lista delle prime posizioni dell’Albo d’oro di Carabao Cup:

  1. Liverpool: 8
  2. Manchester City: 7
  3. Aston Villa: 5
  4. Chelsea: 5
  5. Manchester United: 5
  6. Tottenham: 4.

Quindi, se i Citizens dovessero vincere, eguaglierebbero i record del Liverpool, sia di numero di trofei che di vittorie consecutive. Per gli Spurs vincere vorrebbe dire aggiungere un trofeo in bacheca, salvare la stagione, e raggiungere a quota 5 gli altri club, con uno sguardo alla vetta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui