Fiorentina-Brescia 1-1, Iachini: “Meritavamo i tre punti”

0

Con il punteggio di 1-1 si è chiusa la gara tra Fiorentina e Brescia. Un pari che ha lasciato scontento il tecnico viola Giuseppe Iachini che avrebbe voluto i tre punti contro l’ultima della classe. Il pari comunque consente alla Fiorentina di portare a sette le lunghezze dal terzultimo posto occupato dal Lecce sconfitto in casa dal Milan nell’altro anticipo delle 19:30

Iachini: “Ci è mancato solo il gol ma dopo tre mesi di stop ci può stare” 

Mister Iachini analizza il pari interno contro il Brescia evidenziando i problemi in zona gol dovuti anche allo stop forzato e alla poca precisione dei suoi giocatori: “Dopo tre mesi questa era la nostra prima partita. Nei primi quindici minuti abbiamo sbagliato troppo. Poi abbiamo tirato in porta venti volte, ma ci è mancato solo il gol. Non posso rimproverare più di tanto i miei ragazzi, se non per il fatto che non sono riusciti a mettere dentro la palla. Ci può stare dopo questo stop di fare fatica a concretizzare, ma anche in dieci abbiamo continuato a giocare per vincere e potevamo portare i tre punti a casa. La squadra meritava i tre punti, però guardiamo avanti”.

Sul rientro dopo sette mesi di Ribery e sulla sostituzione di Ghezzal causata dal rosso a Caceres

Fiorentina-Brescia 1-1, Iachini: "Meritavamo i tre punti"

Reduce da sette mesi di inattività, il francese è stato schierato dal primo minuto:
“Non era facile assolutamente rientrare dopo sette mesi di inattività. Ha avuto un infortunio importante ma, come la squadra, ha creato e ha corso. Avevamo qualche diffidato, al posto di Caceres e Chiesa entreranno altri ragazzi che daranno il loro contributo. Ghezzal? Mi è dispiaciuto tanto però in quel momento della partita non me la sentivo di togliere nessuno là davanti e ho dovuto fare questo cambio. Mi dispiace perché si sta allenando bene, ma non l’ho tolto certo per demerito”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui