Fiorentina-Cagliari, le formazioni ufficiali: c’è Ribery dal 1′!

0
Fiorentina-Cagliari, le formazioni ufficiali: c’è Ribery dal 1′!

Al Franchi di Firenze scendono in campo Fiorentina e Cagliari per la 31° giornata del campionato di Serie A 2019/2020; le squadre sono separate da 5 punti in classifica ed entrambe arrivano a questo match con percorsi altalenanti; la partita si prospetta perciò molto equilibrata.

I padroni di casa sono reduci dalla vittoria esterna di Parma che ha interrotto una striscia di risultati tutt’altro che esaltanti; non hanno potuto però festeggiare più di tanto i 3 punti a causa della vicenda Ribery, che ha subito una rapina in casa che a quanto pare starebbe mettendo in dubbio la permanenza del francese a Firenze. Viola che devono fare a meno del capitano German Pezzella, squalificato per somma di ammonizioni.

Il Cagliari è reduce dalla sconfitta casalinga contro l’Atalanta dopo aver inanellato 7 punti nelle precedenti 3 partite, tutto sommato un buonissimo bottino per Walter Zenga. Con una qualificazione europea ormai sfumata, i rossoblu devono fare i conti con una lista degli indisponibili sempre folta che conta numerosi difensori: sono out Ceppitelli, Romagna e Pellegrini per problemi fisici e Carboni per squalifica. Zenga può comunque contare su un reparto offensivo che può fare male in qualsiasi momento.

Arbitra la partita Manganiello, assistito da Ranghetti e Colarossi. Abbattista è il quarto uomo, con Pairetto e Manganelli al VAR e AVAR. Calcio d’inizio alle 19:30, qui di seguito le formazioni ufficiali di Fiorentina-Cagliari.

Fiorentina-Cagliari, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (3-4-3): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Duncan, Badelj, Venuti; Chiesa, Vlahovic, Ribery.

PANCHINA: Terracciano, Igor, Castrovilli, Kouame, Sottil, Ghezzal, Agudelo, Dalbert, Dalle Mura, Cutrone, Pulgar, Terzic.

ALLENATORE: Giuseppe Iachini

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Birsa, Nainggolan, Rog, Mattiello; Simeone, J.Pedro.

PANCHINA: Rafael, Ciocci, Cigarini, Paloschi, Boccia, Pisacane, Ionita, Faragò, Ragatzu, Lombardi.

ALLENATORE: Walter Zenga

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui