Fiorentina-Hellas Verona, le formazioni ufficiali: Kouamè dal 1′

0

Fiorentina ed Hellas Verona (di seguito le formazioni ufficiali) scendono in campo questa sera per la 32^ giornata di Serie A. Obiettivi diversi per le due compagini, protagoniste di una stagione nettamente opposta dal punto di vista delle aspettative. I viola hanno deluso, come dimostra il 13° posto in classifica a soli otto punti sulla zona retrocessione: certo Ribery e compagni non rischiano tantissimo, ma intendono fare punti per chiudere al più presto questo discorso e non essere risucchiati in basso. Al contrario, il sorprendente Verona è nono con sei punti di distacco dal settimo posto, che significherebbe Europa League. Una stagione da incorniciare per i veneti, che da neopromossa hanno dimostrato di giocarsela con chiunque in questo campionato e proveranno fino alla fine a raggiungere un obiettivo che, all’alba della stagione, poteva sembrare impensabile. Fiorentina e Verona sono reduci da due pareggi casalinghi, rispettivamente contro Cagliari e Inter.

Ed ecco le formazioni ufficiali. Sono ben sette i cambi di mister Iachini rispetto alla sfida con il Cagliari. In difesa torna Pezzella con Igor, scivolano in panchina Ceccherini e Caceres. A centrocampo c’è Castrovilli dal 1′ dopo il problema alla caviglia, tornano titolari anche Pulgar e Dalbert mentre Duncan è indisponibile per squalifica. Al centro dell’attacco ritorno in campo dal 1′ per Kouamè dopo il lunghissimo infortunio, a supportalo ai lati ci sono Sottil al posto di Chiesa e Ribery.

Tra le fila del Verona, mister Juric fa un solo cambio rispetto alla gara con l’Inter: in attacco riposa Stepinski e torna titolare Di Carmine. Out Pazzini e Borini, Zaccagni recupera e siede in panchina così come Eysseric e Salcedo.

Fischio d’inizio ore 19,30 allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze. Arbitra l’incontro Daniele Chiffi della sezione di Padova, assistito da Meli e Pagliardini; quarto uomo Dionisi, al VAR Di Paolo, AVAR Carbone.

Fiorentina-Hellas Verona, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (3-4-3): 69 Dragowski; 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 3 Igor; 21 Lirola, 78 Pulgar, 8 Castrovilli, 29 Dalbert; 11 Sottil, 9 Kouamè, 7 Ribery.

PANCHINA: 1 Terracciano, 22 Caceres, 93 Terzic, 23 Venuti, 19 Agudelo, 5 Badelj, 25 Chiesa, 18 Ghezzal, 28 Vlahovic, 63 Cutrone, 17 Ceccherini.

ALLENATORE: Giuseppe Iachini

HELLAS VERONA (3-4-2-1): 1 Silvestri; 13 Rrahmani, 21 Gunter, 24 Kumbulla; 5 Faraoni, 34 Amrabat, 4 Veloso, 23 Dimarco; 32 Pessina, 88 Lazovic; 10 Di Carmine.

PANCHINA: 22 Berardi, 96 Radunovic, 33 Empereur, 7 Badu, 18 Lucas, 21 Zaccagni, 6 Lovato, 9 Stepinski, 14 Verre, 9 Eysseric, 29 Salcedo, 98 Adjapong.

ALLENATORE: Ivan Juric

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui