Fiorentina-Inter, le formazioni ufficiali

0
Fiorentina-Inter, le formazioni ufficiali

Andiamo a scoprire le formazioni ufficiali di Fiorentina-Inter, anticipo serale del quinto turno di Serie A. Gara in programma alle ore 20.45 allo stadio Artemio Franchi di Firenze. 

I viola guidati da Vincenzo Italiano, dopo la sconfitta all’esordio contro la Roma, hanno inanellato tre vittorie consecutive. Tutte le affermazioni sono arrivate con il risultato di 2 a 1, contro Torino, Atalanta e Genoa. Il tecnico dei gigliati si affida all’ormai collaudato 4-3-3, con Vlahovic come terminale offensivo. L’attaccante serbo sarà supportato ai lati da Gonzales e Sottil. Confermato in porta Dragowski dopo il ritorno da titolare contro il Genoa.

I nerazzurri di Simone Inzaghi sono a 10 punti in classifica, frutto di tre vittorie e un pareggio. Nella scorsa giornata è arrivata la pesante vittoria in casa contro il Bologna. Dopo il turnover contro i felsinei, tornano titolari Perisic, Dzeko e Calhanoglu. Confermato il modulo 3-5-2, con Lautaro Martinez ad affiancare il cigno di Sarajevo in attacco. Torna in panchina Dumfries sulla fascia destra in favore di Darmian, nonostante le otttime prestazioni contro Bologna in campionato e Real Madrid il Champions League.

A dirigere il match sarà Fabbri di Ravenna, assistito da Costanzo e Passeri. Quarto uomo Zufferli, al VAR Maresca e Carbone.

Fiorentina-Inter, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): 69 Dragowski; 24 Benassi, 4 Milenkovic, 55 Nastasic, 3 Biraghi; 5 Bonaventura, 32 Duncan,18 Torreira; 33 Sottil, 9 Vlahovic, 22 Gonzaléz.

PANCHINA: Terracciano, Rosati, Martinez Quarta, Callejon, Saponara, Maleh, Terzic, Odriozola, Amrabat, Bianco, Kokorin, Igor. 

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro.

PANCHINA: Cordaz, Radu, Dumfries, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Kolarov, Ranocchia,  Dimarco, D’Ambrosio, Sangalli, Satriano.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui