Fiorentina-Milan (1-2), Pioli: «La squadra ha grande mentalità»

0

Il Milan trionfa a Firenze contro la Fiorentina e Pioli festeggia l’ottimo rendimento della squadra, adesso a +6 dalla Juventus. Vittoria che conferma come il tecnico parmigiano abbia ormai le carte in regola per provare a confermarsi sulla panchina rossonera. Proprio Stefano Pioli ha parlato alla fine del match. 

Pioli su Fiorentina-Milan (1-2): «A Leao manca poco per essere tra i grandi»

La Juventus cade a Roma, ma il Milan risponde e si allontana a +6 con la vittoria sulla Fiorentina per 1-2. Altro ottimo risultato per Stefano Pioli, che si gode una vittoria che ha visto protagonista assoluto il suo gioiello, Leao. Il portoghese prima realizza l’assist per il vantaggio di Loftus-Cheek, poi chiude la partita con il gol dell’1-2. Per i viola non basta il pareggio momentaneo di Duncan

Il mister rossonero ha iniziato l’intervista complimentandosi con i suoi ragazzi e in particolare con Leao: «Credo che dipenda da Rafa, anche se non è un nove. È più in tutto quello che fa e gli manca poco per diventare un campione. Oggi ha lavorato dentro, ma ha fatto veramente bene. Imprendibile»

C’è un pensiero nella testa di Pioli: la distanza tecnica con l’Inter non è così molta. Infatti ha ribadito: «Ieri ho detto che il distacco con l’Inter è reale. Abbiamo avuto dei problemi con infortuni che ci hanno condizionato. In quelle partite l’Inter è scappata. Stiamo ottenendo dei risultati importanti. Adesso siamo una squadra completa, ci è voluto tanto perché abbiamo cambiato tanto. Il livello si è alzato e lo stiamo dimostrando. Abbiamo ancora lo scontro diretto con la Juve, c’è l’Europa League. Sono soddisfatto perché abbiamo giocato bene contro un avversario molto tosto».

Sulla parole di Calabria sul derby Pioli ha richiamato il giocatore: «Non sono d’accordo, ma spesso capita con i miei calciatori. Non è il momento di pensare al derby. È una partita in cui daremo il massimo, ma non ci dobbiamo pensare adesso. Abbiamo la Roma, poi Lecce e Sassuolo. Rischiamo di fare risultati negativi, ma c’è il tempo di prepararla».

Buona la reazione dopo il gol di Duncan: «Sì. Abbiamo mentalità. Abbiamo preso un gol dove sembrava che avessimo la partita sotto il nostro controllo. Significa che i ragazzi credono in quello che fanno». Su Chukwueze: «Il gol di Verona a Samuel ha fatto bene e oggi ha giocato molto bene. Ha qualità e ci darà soddisfazioni. Sa cosa può dare alla squadra».

Pian piano sembra riprendersi la sua rivincita per confermare la sua panchina. Infatti ha affermato: «Io ho sempre sentito la fiducia. Ho un buon rapporto con tutti. La nostra forza sta nel lavoro a Milanello, poi ognuno fa le sue analisi».

Infine sul prepartita Pioli ha dedicato un pensiero personale ad Astori e Joe Barone: «Sempre ci penso. Abbiamo vissuto con la squadra qualcosa che rimane. In più oggi c’era una situazione che è tornata. È stato sentito ed emozionante, perché c’era da ricordare Joe Barone».

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui