Fiorentina-Milan, le formazioni ufficiali: nel segno di Joe Barone

0

Chiusa la parentesi Nazionali, la Serie A riparte con la giornata 30 a ridosso della domenica di Pasqua. Il programma di sabato si chiude col match serale dell””Artemio Franchi” tra Fiorentina e Milan, delle quali a breve andremo a presentarvi le formazioni ufficiali. Due squadre imbattute da 4 turni, che però arrivano a questo intrigante appuntamento in maniere sensibilmente diverse.

I viola tornano in campo per la prima volta dopo la tragica scomparsa di Joe Barone e una striscia di risultati che conta soltanto una vittoria nelle ultime 5 giornate disputate. Per rendere onore alla dipartita del proprio dirigente e per ricucire la distanza dalla zona-Europa, urge dunque un successo, anche per approfittare della sconfitta del Napoli. Italiano potrà contare su tutta la rosa a disposizione, ad esclusione di Bonaventura, il grande ex, assente per squalifica. Parte dalla panchina Arthur: al suo posto, a centrocampo c’è Duncan a far coppia con Mandragora.

Il Milan, rinfrancato dai tre successi consecutivi che gli hanno permesso di guadagnare la seconda posizione in classifica a danno della Juventus, vuole proseguire il proprio filotto e continuare il trend positivo in trasferta. Per Pioli, la difficoltà maggiore sarà dover fare a meno di Theo Hernández, anche lui frenato dalla squalifica. Al suo posto, nel ruolo di terzino sinistro, viene adattato il jolly Florenzi. La lista degli indisponibili va avanti, poi, con Pobega, Kalulu e Kjær.

Dirige l’incontro il signor Fabio Maresca della sezione di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Passeri e Costanzo. Il quarto uomo è Ayroldi. Sala VAR affidata a Di Paolo con l’ausilio di Guida. Calcio d’inizio alle ore 20:45, la partita sarà trasmessa sia sulla piattaforma DAZN che su Sky. Possiamo passare ora alle formazioni ufficiali di Fiorentina-Milan.

Fiorentina-Milan, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-2-3-1): 1 Terracciano; 2 Dodô, 4 Milenković, 28 Martínez Quarta, 3 Biraghi; 32 Duncan, 38 Madragora; 11 Ikoné, 9 Beltrán, 99 Kouamé; 20 Belotti.

PANCHINA: Martinelli, Vannucchi, Comuzzo, Ranieri, Kayode, Faraoni, Parisi, Arthur, Infantino, Lopez, Barak, Castrovilli, Nico González, Sottil, Nzola. 

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

MILAN (4-2-3-1): 16 Maignan; 42 Florenzi, 23 Tomori, 28 Thiaw, 2 Calabria; 4 Bennacer, 14 Reijnders; 10 Leão, 8 Loftus-Cheek, 21 Chukwueze; 9 Giroud. 

PANCHINA: Sportiello, Nava, Bartesaghi, Gabbia, Simić, Terracciano, Adli, Musah, Pulisic, Zeroli, Jović, Okafor.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui