Fiorentina, passi in avanti per il rinnovo di Bonaventura

0

Continua a muoversi Rocco Commisso in chiave contratti. Infatti, la Fiorentina dopo aver ricevuto il no di Dusan Vlahovic, sembra essere vicina al rinnovo di Giacomo Bonaventura. Il centrocampista ex Milan, dopo un anno di ambientamento a Firenze, sembra aver convinto i suoi tifosi. Tra tutti il più convinto è Vincenzo Italiano, che raramente se ne è privato durante l’inizio del campionato. Dal canto suo il trequartista marchigiano ha già messo a segno un centro e fornito quattro assist ai suoi compagni di squadra. Il nuovo contratto prevederà l’allungamento di una stagione, con Jack che andrebbe in scadenza nel 2023, anche se la sensazione negli ambienti viola è che le due parti si incontreranno in futuro per allungare i termini dell’accordo. Tuttavia il trequartista continuerà a percepire 1 milione e mezzo a stagione. Il rinnovo di Giacomo Bonaventura con la Fiorentina è da considerarsi cosa fatta.

Bonaventura e il rinnovo con la Fiorentina

Il 32enne centrocampista mosse i suoi primi passi al Tolentino. Da qui Jack venne notato dall’Atalanta che se ne assicurò il cartellino appena 17enne. Per anni, il talento azzurro venne girato in prestito prima al Pergocrema e poi al Padova. Tuttavia, la svolta della sua carriera avviene intorno al 2012, con Bonaventura che diventa il vero trascinatore delle salvezze della dea. La continuità negli anni gli vale la chiamata del Milan e quella della Nazionale sotto la guida di Cesare Prandelli. Ai rossoneri, il trequartista diventa il faro di Vincenzo Montella, risultando più volte l’arma in più. Gli infortuni frenano sul più bello il suo salto di qualità con il diavolo che decide di non rinnovargli il contratto. Così Giacomo, da svincolato, decide di accasarsi alla viola a stelle e strisce. Le buone prestazioni dunque valgono a Bonaventura il rinnovo con la Fiorentina fino al 2023.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui