Fiorentina-Salernitana, le formazioni ufficiali: c’è Callejon

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Fiorentina-Salernitana, match del diciassettesimo turno di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Davide Ghersini della sezione di Genova, coadiuvato da Capaldo e Yoshikawa come assistenti, e dal quarto uomo Miele. Al VAR invece, ci saranno Nasca e Dei Giudici. Calcio d’inizio ore 15:00 allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze.

In un buon momento di forma, la Fiorentina pare non volersi assolutamente fermare. Attualmente al sesto posto in classifica, la compagine toscana ha come obiettivo stagionale un ritorno nelle competizioni europee che manca ormai da qualche anno. Nella sfida di questo pomeriggio, gli uomini di Vincenzo Italiano partono nettamente favoriti contro il fanalino di coda Salernitana. L’ex tecnico dello Spezia si affiderà ancora una volta al bomber Dusan Vlahovic. Il centravanti serbo è a quota 13 gol in campionato e nonostante le tante voci di mercato che lo vedrebbero lontano da Firenze a fine stagione, sta trascinando i suoi a suon di gol.

Momento molto complicato invece per gli ospiti. I granata non portano a casa i tre punti dallo scorso 26 ottobre nella partita in casa del Venezia. Nettamente inferiore sulla carta alla viola, la squadra di Colantuono ha dimostrato fino ad ora, di non tirarsi mai indietro, provando diverse volte anche a mettere alle corde gli avversari. Ai campani però, servirà comunque. un vero e proprio miracolo per centrare la salvezza. Quella di oggi inoltre, sarà una gara speciale per Frank Ribery. Il francese torna infatti a calcare da avversario il prato dell'”Artemio Franchi” dopo due stagioni con i toscani.

Fiorentina-Salernitana, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Gonzalez, Vlahovic, Callejon.

PANCHINA: Rosati, Cerofolini, Terzic, Igor, Venuti, Pulgar, Benassi, Amrabat, Maleh, Sottil, Kokorin, Saponara.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Bogdan; Kechrida, L. Coulibaly, Obi, Kastanos, Ranieri; Ribery, Simy.

PANCHINA: Guerrieri, Fiorillo, Delli Carri, Gagliolo, Schiavone, Jaroszynski, Di Tacchio, Bonazzoli.

ALLENATORE: Stefano Colantuono.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui