Fiorentina-Udinese, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Fiorentina-Udinese, gara valevole per la 20° giornata di Serie A. Dirigerà l’incontro l’arbitro Luca Pairetto della sezione di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti De Meo e Laudato, e dal quarto uomo Gualtieri. VAR e AVAR saranno rispettivamente Irrati e Aureliano. Calcio d’inizio alle 18 allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze.

Fresca di passaggio alle semifinali di Coppa Italia, la Fiorentina proverà subito a tornare alla vittoria in campionato dopo il passo falso sul campo del Sassuolo. La rete di Pinamonti è bastata per chiudere i giochi anche a causa del rigore fallito da Bonaventura. In quarta posizione e in piena corsa per un ritorno in Champions, la Viola sta vivendo comunque un ottimo momento di forma nonostante la sconfitta dell’ultimo turno. Altri tre punti questo pomeriggio permetterebbero agli uomini di Italiano di consolidare il quarto posto e allontanare momentaneamente le inseguitrici.

Obiettivo diverso, invece, quello dell’Udinese che dopo esser riuscito a strapazzare il Bologna, non è stato capace di ripetersi contro la Lazio. Passati in svantaggio, i friulani hanno pareggiato i contri grazie al gol di Walace, ma ad un quarto d’ora dal termine è arrivata la beffa firmata Vecino. I bianconeri occupano il quartultimo posto a pari merito con il Verona e sono nel bel mezzo di una lotta salvezza al limite dell’imprevedibile. Riuscirà la squadra di Gabriele Cioffi ad avere la meglio su una rivale di livello superiore?

Fiorentina-Udinese, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Martínez Quarta, Ranieri, Biraghi; Duncan, Mandragora; Brekalo, Bonaventura, Ikoné; Beltrán.

PANCHINA: Christensen, Martinelli, Vannucchi, Milenkovic, Arthur, Sottil, Maxime López, Nzola, Infantino, Faraoni, Mina, Comuzzo, Parisi, Barak, Amatucci.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

UDINESE (3-5-1-1): Okoye; Joao Ferreira, Pérez, Kristensen; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Kamara; Pereyra; Lucca.

PANCHINA: Silvestri, Padelli, Masina, Zarraga, Success, Davis, Tikvic, Ehizibue, Camara, Brenner, Thauvin, Kabasele, Giannetti, Payero, Zemura.

ALLENATORE: Gabriele Cioffi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui