Fiorentina-Venezia, le formazioni ufficiali: in palio punti pesanti

0

Prosegue la 33° giornata di Serie A con la partita tra Fiorentina e Venezia: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre scopriremo insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo.

I padroni di casa, con una partita da recuperare, occupano la settima posizione in classifica con 53 punti. L’Europa non è così lontana per la squadra di Vincenzo Italiano che dopo la vittoria contro il Napoli vuole proseguire nella sua corsa portando a casa anche oggi 3 punti. Il tecnico manderà in campo i suoi con il solito 4-3-3. Tra i pali ci sarà Terracciano mentre in difesa agiranno Venuti, Milenkovic, Igor e Biraghi. Il terzetto di centrocampo sarà composto da Castrovilli, Torreira e Duncan mentre in attacco giocheranno Ikonè, Cabral e Gonzalez.

Gli ospiti sono invece terzultimi con 22 punti ed una partita da recuperare. Anche per il Venezia di Paolo Zanetti questi tre punti sono fondamentali: se i lagunari voglio sperare ancora nella salvezza non devono perdere il passo del Cagliari. Il tecnico per la partita odierna ha deciso di mandare in campo i suoi con il 4-3-3. Confermato in porta Maenpaa. In difesa ci saranno Mateju, Caldara, Ceccaroni ed Haps. A centrocampo partiranno titolari Crnigoj, Busio e Tessmann mentre il tridente d’attacco sarà composto da Johnsen, Henry, Okereke.

Dirigerà l’incontro il signor. Rosario Abisso. L’arbitro sarà assistito da Raspollini ed Affatato mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Ghersini. Al VAR ci sarà Mazzoleni con Tolfo addetto AVAR.

Fiorentina-Venezia, le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Maleh; Ikoné, Cabral, Gonzalez.

PANCHINA: Dragowski, Terzic, Quarta, Odriozola, Nastacic, Callejon, Duncan, Saponara, Amrabat, Sottil, Piatek, Kokorin.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano.

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Busio, Tessmann; Johnsen, Henry, Okereke.

PANCHINA: Bertinato, Svoboda, Ullmann, Fiordilino, Kiyine, Peretz, Nani, Nsame, Aramu.

ALLENATORE: Paolo Zanetti.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui