Friburgo-Juventus, le formazioni ufficiali

0
Friburgo-Juventus, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Friburgo-Juventus, sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro olandese Serdar Gozubuyuk, coadiuvato come assistenti dai connazionali Zeinstra e Balder, e dal quarto uomo Kooij. VAR e AVAR saranno rispettivamente Higler e Dieperink. Calcio d’inizio alle 18:45 allo Stade Europa-Park di Friburgo.

Dopo l’1-0 dell’andata firmato Di Maria, Friburgo e Juventus si incontrano nuovamente alla ricerca della qualificazione ai quarti di finale. Incapace di creare grossi pericoli nella gara giocata settimana scorsa, la compagine tedesca proverà, nonostante gli sfavori del pronostico, ad avere la meglio sugli ospiti. Gli uomini di Christian Reich arrivano all’appuntamento di questa sera in fiducia, e reduci dal successo di misura in Bundesliga ai danni dell’Hoffenheim. Servirà il miglior Friburgo della stagione per strappare il pass per il turno successivo.

Reduce dalla vittoria casalinga contro la Sampdoria, la Juventus vuole ripetersi anche in Europa League, competizione nella quale punta a ritagliarsi un ruolo da protagonista. In vista della partita di questo pomeriggio, Massimiliano Allegri recupera per la panchina Chiesa e Di Maria -entrambi acciaccati nella gara dello scorso giovedì- e Kean che sta scontando le due giornate di squalifica in Serie A dopo il rosso rimediato a Roma. Ballottaggio aperto tra Rugani e De Sciglio per affiancare Bremer e Danilo in difesa, mentre a centrocampo toccherà a Rabiot trascinare la squadra. In attesa del miglior Vlahovic, è il transalpino l’uomo da tener d’occhio.

Friburgo-Juventus, le formazioni ufficiali

FRIBURGO (3-4-3): Flekken; Sildillia, Ginter, Gulde; Kübler, Eggestein, Höfler, Günter; Doan, Höler, Gregoritsch.

PANCHINA: Atubolu, Uphoff, Schmidt, Grifo, Sallai, Keitel, Jeong, Weißhaupt, Schmid, Röhl, Petersen.

ALLENATORE: Christian Reich.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean.

PANCHINA: Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Rugani, Miretti, Barrenechea, Compagnon, Paredes, Soulé, Di Maria, Iling-Junior, Chiesa.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui