Frosinone-Genoa, le formazioni ufficiali

0

Nel contesto della 13a giornata del campionato di Serie A, va in scena la sfida tra Frosinone e Genoa. Entrambe le squadre, separate da appena un punto in classifica, hanno come obiettivo la salvezza e giocano a viso aperto. La gara, pertanto, si prospetta avvincente e combattuta. Ecco, di seguito, le formazioni ufficiali di FrosinoneGenoa

Il Frosinone, al 12° posto con 15 punti, è reduce dalla sconfitta per 2-0 in casa dell’Inter. I ciociari si sono resi protagonisti di un avvio di stagione sorprendente in cui hanno messo in mostra ottime individualità come quelle di Turati e l’argentino Soulè. Mister Di Francesco deve rinunciare agli infortunati Harroui, Mazzitelli e Kalaj. Dunque, nel consueto 4-2-3-1 in difesa viene confermato Oyono a svantaggio di Lirola e Romagnoli prende il posto di Monterisi. A centrocampo chance per Bourabia dal 1′ accanto a Barrenechea. Davanti Soulè e Reinier e Ibrahimovic saranno i trequartisti a sostegno di Cheddira, preferito a Cuni. 

Il Genoa, invece, 11esimo a quota 14, viene dalla vittoria casalinga per 1-0 con il Verona. I rossoblù, nonostante qualche pesante assenza che ha decimato il reparto offensivo, stanno dimostrando di avere una rosa all’altezza e in grado di mettere in difficoltà qualunque avversario. Out per questa gara gli infortunati Retegui, Bani, Gudmundsson ed Ekuban. Il tecnico Gilardino, quindi, nel classico 3-5-1-1 dà spazio a De Winter e Vogliacco nel terzetto difensivo. Sulla fascia sinistra ci sarà ancora Haps, preferito a Martin mentre in attacco giocherà Malinovskyi a sostegno dell’unica punta Puscas

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Luca Zufferli della sezione di Udine, coadiuvato dagli assistenti Costanzo e Passeri e dal quarto uomo Marinelli. VAR e AVAR saranno rispettivamente Fabbri e Paganessi. Fischio d’inizio alle ore 15:00 allo stadio Benito Stirpe di Frosinone. 

Frosinone-Genoa, le formazioni ufficiali 

FROSINONE (4-2-3-1): Turati; Oyono, Okoli, Romagnoli, Marchizza; Bourabia, Barrenechea; Soulè, Reinier, Ibrahimovic; Cheddira. 

PANCHINA: Frattali, Cerofolini, Brescianini, Baez, Lulic, Kaio Jorge, Caso, Cuni, Gelli, Garritano, Kvernadze, Monterisi, Henrique.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

GENOA (3-5-1-1): Martinez; De Winter, Dragusin, Vogliacco; Sabelli, Frendrup, Badelj, Strootman, Haps; Malinovskyi; Puscas.

PANCHINA:Leali, Sommariva, Thorsby, Martin, Messias, Vasquez, Kutlu, Matturro, Hefti, Fini, Papadopoulos, Galdames.

ALLENATORE: Alberto Gilardino. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui