Frosinone-Inter, le formazioni ufficiali

0
giudice sportivo serie a

La 36° giornata di Serie A si apre con la partita tra Frosinone ed Inter: dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre, scopriremo insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 20:45.

I padroni di casa occupano la sedicesima posizione in classifica con 32 punti. I ciociari sono ancora in piena lotta per la salvezza visto che il terzultimo posto dista solo 2 punti. L’obiettivo di questa sera è quello di provare a strappare qualche punto per tenersi lontani dalla zona calda. Eusebio Di Francesco ci proverà schierando in campo il suo miglior undici con un 3-4-2-1. Tra i pali Cerofolini prenderà il posto di Turati. Davanti al portiere ci saranno Lirola, Bonifazi ed Okoli mentre a centrocampo agiranno Zortea, Mazzitelli, Renier e Valeri. In attacco ci sarà Cheddira con Soulè e Brescianini a supporto.

Gli ospiti, già campioni d’Italia da due giornate, sono primi con 89 punti. L’obiettivo dei nerazzurri è quello di fare quanti e più punti possibili fino a fine campionato e riscattare la sconfitta contro il Sassuolo. Simone Inzaghi per la partita odierna non rinuncia al solito 3-5-2 schierando in campo chi ha giocato meno durante l’anno. In porta confermato Sommer con Bisseck, De Vrij e Carlos Augusto in difesa. A centrocampo ci saranno Darmian, Frattesi, Asllani, Barella e Dimarco con Thuram ed Arnautovic in attacco.

Dirigerà l’incontro il signor. Giuia. L’arbitro sarà assistito da Scatragli e Di Gioia mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Prontera. Al VAR ci sarà Paterna con Doveri addetto AVAR.

Frosinone-Inter, le formazioni ufficiali

FROSINONE (3-4-2-1): Cerofolini; Lirola, Bonifazi, Okoli; Zortea, Mazzitelli, Renier, Valeri; Soulè, Brescianini; Cheddira.

PANCHINA: Frattali, Palmisani, Monterisi, Marchizza, Garritano, Geli, Ibrahimovic, Harroui, Baez, Ghedjemis, Kvernadze, Seck, Kaio Jorge, Cuni.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, De Vrij, Carlos Augusto; Darmian, Frattesi, Asllani, Barella, Dimarco; Thuram, Arnautovic.

PANCHINA: Audero, Di Gennaro, Bastoni, Dumfries, Pavard, Cuadrado, Calhanoglu, Mkhitaryan, Buchann, Sensi, Klassen, Martinez, Sanchez.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui