Frosinone-Juventus, le formazioni ufficiali

0

Annunciamo le formazioni ufficiali di Frosinone-Juventus che questa sera si sfideranno nel il diciassettesimo turno di campionato.

La Juventus vuole ripartire dopo il pareggio a Genoa che ha portato la squadra a -4 in classifica dall’Inter. Contro i ciociari di Eusebio Di Francesco, Massimiliano Allegri dovrebbe confermare il 3-5-2.

Non saranno della partita Chiesa e Kean le scelte in attacco si sono ridotte.

La sfida è insidiosa, contro un Frosinone gasato dal passaggio del turno in coppa Italia con la brillante vittoria contro il Napoli. In più c’è la voglia dei tanti ex di mettersi in mostra e che annoverano tra le proprie fila i baby bianconeri mandati la scorsa estate in prestito Barrenechea, Soulé e Kaio Jorge e che molto bene stanno facendo in questo primo scorcio di campionato.

Il Frosinone è tredicesimo in classifica con 19 punti. Sulé è quello che si è messo più in vista con già sei gol realizzati e prestazioni che stanno muovendo appetiti sul giocatore già per il mercato di gennaio. Ma credo che difficilmente il Frosinone lo lascerà andare prima che termini la stagione, a meno di offerte irrinunciabili.

Anche Eusebio di Francesco è alle prese con assenze forzate. Ibrahimovic alle prese con influenza, Oyono infortunato e Okoli squalificato.

Arbitrerà l’incontro Maurizio Mariani di Aprilia (Rm) che ha già arbitrato i bianconeri ne la vittoriosa trasferta di Milano contro il Milan. Suoi assistenti Del Giovane e Di Monte. A bordo campo agirà il quarto uomo Minelli. Occhi puntati sulla sulla VAR Room di Lissone dove il VAR sarà Marini e l’AVAR Pagnotta.

Calcio d’inizio alle 12.30 allo stadio Stirpe di Frosinone.

Frosinone-Juventus, le formazioni ufficiali

FROSINONE (3-5-2): Turati; Monterisi, Romagnoli, Lusuardi; Lirola, Gelli, Barrenechea, Brescianini, Garritano; Soulé, Kaio Jorge.

PANCHINA: Cerofolini, Frattali, Lulic, Bourabia, Harroui, Kvernadze, Cuni, Caso, Garritano, Cheddira, Baez

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Alex Sandro, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Yildiz.

PANCHINA: Perin, Pinsoglio, Crespi, Gatti, Rugani, Weah, Miretti, Nicolussi Caviglia, Nonge, Iling-Junior, Vlahovic.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui