Frosinone, la carica di Soulé: “Obiettivo salvezza. Futuro alla Juventus? Rispondo così”

0

Il Frosinone si gode la carica di Matias Soulé, nuova stella argentina che insegue con i ciociari l’obiettivo salvezza e sogna un futuro alla Juventus. Se ad inizio stagione il suo profilo era ancora quasi per nulla attenzionato, oggi lo scenario si è totalmente capovolto. Il classe 2003 è senza ombra di dubbio la scoperta più brillante di quest’edizione del campionato, capace di stupire e trascinare i ciociari a suon di gol e giocate strepitose.

A riprova di ciò, parlano i numeri. Con la rete su calcio di rigore realizzata contro il Milan (condita poi dall’assist per Mazzitelli) sono già 10 i gol messi a referto da Soulé in questa Serie A. I dati sono straordinari se si comparano alla giovane età e al fatto che stia vivendo di fatto la prima stagione da protagonista principale. L’intento della Juventus era quello di valorizzarlo concedendogli altrove maggior minutaggio: la missione è riuscita in pieno. Adesso, il ragazzo si gode il momento, pensando però anche al futuro. Si è raccontato in un’intervista a La Gazzetta dello Sport, facendo luce anche sul ritorno in bianconero.

Frosinone, Soulé: “Obiettivo salvezza. Sull’Arabia e sulla Juventus…”

Matias Soulé si racconta a La Gazzetta dello Sport. Uno dei nuovi astri nascenti del calcio argentino sta facendo le fortune del Frosinone, scrivendo pagine importanti per il club. Grazie al decimo gol in campionato, infatti, è divenuto il miglior marcatore della storia dei ciociari in Serie A. Il prestito secco alla corte di mister Di Francesco sta esaltando in tutto e per tutto per le sue qualità, rendendolo un’autentica gemma da godersi fino al termine della stagione.

Già, perché alla fine del campionato si concluderà il prestito secco grazie al quale Soulé sta militando al Frosinone. Il giovane attaccante resta focalizzato sulla squadra gialloblù, ammettendo di aver rifiutato una ricca offerta dall’Arabia nel mercato invernale: “Un po’ a sorpresa mi è arrivata una proposta dall’Al-Ittihad. Ne ho subito parlato con la mia famiglia, ma già nella mia testa sapevo bene cosa fare: rimanere per salvare il Frosinone. Una scelta di cuore, ambizione e sorprendente maturità. Matias sogna di conquistare un posto di rilievo nel calcio europeo.

Il suo futuro sarà tutto da scrivere, in questa fase s’intercorrono molte voci sul suo conto. Dalla Premier League molti club osservano interessati, così come l’Atalanta in Italia. In prima fila, chiaramente, c’è la Juventus, che lo riaccoglierà in rosa dal prossimo luglio. A proposito del ritorno in bianconero, Soulé si è espresso in questo modo: “Premier o Serie A? Io in cambio di Koopmeiners? Prima di tutto devo tornare alla Juve, poi si vedrà anche in base a loro. L’Atalanta è una squadra forte, al ritorno ne abbiamo presi cinque!”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui