Frosinone-Lecce, le formazioni ufficiali

0

Il pomeriggio di Serie A continua con la sfida (cruciale per la salvezza) tra Frosinone e Lecce: qui, dopo una veloce analisi sulla situazione delle due squadre, scopriremo insieme le formazioni ufficiali che scenderanno in campo alle 15:00.

I padroni di casa occupano la sedicesima posizione con 23 punti. I punti di vantaggio sulla zona rossa sono solo 3 e la situazione diventa sempre più rovente: nelle ultime 5 partite infatti i ciociari hanno raccolto solo un punto. Eusebio Di Francesco vuole invertire la rotta e per farlo manderà in campo i suoi con il 4-3-3. Tra i pali Cerofolini ha la meglio su Turati. In difesa ci saranno Zortea, Okoli, Romagnoli e Valeri mentre a centrocampo agiranno Brescianini, Mazzitelli e Gelli. Il tridente d’attacco sarà composto da Soulè, Cheddira ed Harroui.

Gli ospiti sono invece quattordicesimi con 24 punti, uno in più degli avversari. L’andamento dei salentini non è troppo diverso da quello dei ciociari: i giallorossi nelle ultime 5 partite hanno raccolto solo 3 punti (una vittoria e quattro sconfitte). Anche Roberto D’Aversa vuole allontanarsi dalla zona rossa e per farlo si affiderà al solito 4-3-3. In porta confermato Falcone con Gendrey, Pogracic, Baschirotto e Gallo in difesa. A centrocampo ci saranno Kaba, Ramadani e Rafia con Almqvist, Kristovic e Banda in attacco.

Dirigerà l’incontro il signor. Marco Guida. L’arbitro sarà assistito da Daniele Bindoni ed Alberto Tegoni mentre il quarto uomo ufficiale di gara sarà Kevin Bonacina. Al VAR ci sarà Valerio Marini con Luca Pairetto addetto AVAR.

Frosinone-Lecce, le formazioni ufficiali

FROSINONE (4-3-3): Cerofolini; Zortea, Okoli, Romagnoli, Valeri; Brescianini, Mazzitelli, Gelli; Soulè, Cheddira, Harroui.

PANCHINA: Turati, Frattali, Monterisi, Lirola, Baez, Ibrahimovic, Garritano, Reinier, Barrenechea, Ghedjemis, Kvernadze, Seck, Kaio Jorge, Cuni.

ALLENATORE: Eusebio Di Francesco.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Kaba, Ramadani, Rafia; Almqvist, Krstovic, Banda.

PANCHINA: Samooja, Venuti, Touba, Dorgu, Blin, Berisha, Gonzalez, Oudin, Sansone, Pierotti, Piccoli.

ALLENATORE: Roberto D’Aversa.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui