Futuro Gollini: sirene inglesi sempre più insistenti

0

Il futuro di Gollini si sta sempre più delineando. L’ex numero uno dell’Atalanta sembra propenso ad accettare l’opportunità di tornare nella patria dove è calcisticamente cresciuto: l’Inghilterra. D’altronde, è ormai chiaro come per lui non ci sia più spazio a Bergamo. E il recente acquisto di Musso, per la cifra di 20 milioni di euro, ne è la conferma. Gasperini, così come la dirigenza capeggiata da Percassi, ha deciso per la prossima stagione di non puntare sull’estremo difensore bolognese. Con la conseguenza che numerose squadre si sono fatte avanti, fiutando una grande occasione.

Tottenham nel futuro di Gollini

Futuro Gollini: sirene inglesi sempre più insistenti

In pole position si trova il Tottenham, con Paratici come principale promotore della trattativa. L’ex dirigente juventino crede fermamente nelle qualità del ragazzo, e il suo potenziale acquisto ringiovanirebbe la rosa degli Spurs. Di fatti, a difendere la porta londinese c’è Lloris, che ha solo un altro anno di contratto; e come secondo Joe Hart, sempre più prossimo all’addio. Ecco quindi che per Gollini si spalancherebbe l’opportunità di essere il numero uno di un top club europeo, con la possibilità di disputare le principali competizioni continentali. Non solo gli Spurs però sono sulle tracce del portiere bolognese. Inter e Atletico Madrid hanno semplicemente sondato la situazione, senza avanzare ancora nessuna offerta, rimanendo in disparte. Motivo per cui, l’eventualità di vedere Gollini indossare la casacca del Tottenham si fa sempre più concreta in un futuro neanche troppo remoto.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui